L’ Osa al fianco dell’onorevole Ternullo

 

Il presidente Fabio La Ferla dell’Organizzazione Siciliana Ambientale, insieme a tutto il Consiglio Direttivo e al forte team di avvocati composto da Paolo Rotelli, Carmelo Speranza, Angelo Ripoli e Antonio Giardina, ricorda che l’associazione che presiede è a servizio del territorio. L’organizzazione impegnata in politica e’ a sostegno dell’onorevole Daniela Ternullo e delle sue battaglie all’Assemblea Regionale Siciliana per l’approvazione di leggi a tutela della salute pubblica e dell’igiene urbana. “E’ una donna molto impegnata nel territorio e lo dimostra con i fatti – spiega il presidente dell’Organizzazione Siciliana Ambientale – Siracusa e la sua provincia hanno in lei un punto di riferimento importante e sono certo che continuerà a dare il massimo per risolvere i problemi del territorio. Noi continuiamo ad essere a disposizione di tutti gli amministratori locali, a prescindere da colori e appartenenze politiche e siamo sempre pronti ad elargire i nostri consigli per cercare tutti insieme di crescere nell’interesse di tutta la provincia aretusea. E’ possibile tornare a sognare in grande- sottolinea La Ferla- interloquendo con chi di competenza per attivare le bonifiche di un territorio contaminato dalla presenza di una zona industriale che ha prodotto sì posti di lavoro e ricchezza ma anche, indirettamente, malattie e lutti. Una zona industriale che non va smantellata ma riconvertita, pensando ad una produzione diversa e più sostenibile. Il modello economico della zona industriale è ormai superato, occorre guardare avanti, guardare ad altro. Oggi anche nel nostro territorio si sta iniziando a capire che il modello di sviluppo legato a questo tipo di industria rappresenta il passato, ma prima la popolazione ha dovuto pagarne lo scotto in termini di salute e lavoro. Occorrono bonifiche e riconversione dei fattori di produzione, passando ad un modello fondato sulla green economy, altrimenti continueremo a subire le conseguenze di una crisi irreversibile.”

Il combattivo presidente dell’Osa proseguirà quindi con fermezza e rigore fino a quando non vedrà i risultati di queste sue lotte a favore del benessere della popolazione siracusana.

 

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.