La Giovine Canicattini sostiene il Centro-destra

Il Movimento Giovine Canicattini fondato nel 2006 a Canicattini Bagni da Paolo D’Orio appoggia il centro-destra nelle elezioni del 25 settembre, l’avvocato D’Orio dichiara: “Abbiamo vinto nel 2020 per la riduzione del numero dei parlamentari e con la modifica degli articoli 56 e 57 della Costituzione oggi verranno eletti 400 deputati e 200 senatori contro i rispettivi precedenti 630 e 315. Adesso è il tempo di pensare e sostenere un governo attento alla crisi economica che il popolo italiano vive, particolarmente con il rincaro costante e crescente dei prezzi a seguito della guerra in Ucraina”; il presidente del movimento civico d’ispirazione mazziniana afferma: “Ricordiamo chi poteva essere candidato al Nobel per la pace nel 2002 perché a Pratica di Mare fece sedere accanto Bush e Putin dando vita alla partnership fra la NATO e il suo nemico ideologico storico e quindi voteremo Silvio Berlusconi”. D’Orio continua: “Noi ricordiamo chi non aumentava le tasse ed anzi abbassò la pressione fiscale del 40% e quantunque confermando fiducia a Paolo Amenta sindaco non vogliamo né possiamo condividere il Partito Democratico che vediamo disattento e insensibile al grido di dolore che si leva dietro ogni partita i.v.a. da milioni di persone”. Il presidente del M.G.C. incalza e conclude: “Ciascuno voterà chi preferisce in ordine alla scelta del candidato ma tutti voteremo Forza Italia-Berlusconi Presidente”

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.