L’on. Carlo Auteri (FdI) replica al collega del Pd Tiziano Spada

Sorpreso, stupito, basito, esterrefatto… il deputato regionale di Fratelli d’Italia, Carlo Auteri, utilizza i sinonimi per definire la nota del collega del Pd Tiziano Spada a difesa del sindaco di Floridia Marco Carianni. Spada parla di “vile attacco”, addirittura “vergognoso” riferendo di modi “spregevoli” e di “minacce” al primo cittadino floridiano, ospite ieri ai microfoni di SiracusaNews. “Prima di parlare, invito chiunque a riguardare il video e specificarmi dove avrei ecceduto nei termini e nei modi (https://fb.watch/qmSn6z_-ov/) – sottolinea Auteri – Carianni, che ho definito “bambino” (“U carusu” si dice spesso) per via della giovane età, ha difeso le scelte politiche legate alla gestione del servizio idrico, dei rifiuti, dei lavori pubblici. E io ho ribattuto punto per punto, ampliando il discorso”. Lo stesso Carianni ieri ha voluto replicare al parlamentare regionale di FdI che lo aveva accusato di scarsa coerenza (“prima raccoglieva firme per l’acqua pubblica e oggi, invece, fa di tutto per affidare il servizio a privati”) sulla richiesta all’Ati di poter indire una gara, nelle more che venga espletato il bando a livello provinciale per la gestione del servizio. “E io ho voluto illustrare, rispondendo a un’intervista video con un altro video pubblicato sulla mia pagina, le bugie e l’incapacità del sindaco – aggiunge il deputato FdI – anche quando parla di Fondo crediti di dubbia esigibilità, che invece di affrontare fin dall’insediamento ha deciso di procrastinare per anni, fino ad arrivare con l’acqua alla gola. Letteralmente”. Auteri si rivolge ancora a Carianni chiedendo chiarimenti sulla gara d’appalto alla villa comunale, sulla realizzazione del Ccr e sul parco del Giardinello dove, pare, ci siano stati ritrovamenti archeologici e un progetto bloccato dalla Soprintendenza, non solo rifiuti sotto terra. “E qui chiedo risposte – sottolinea – non fumo negli occhi. Deve rispondere della sua attività amministrativa”. Poi si rivolge al collega Spada, che ha annunciato “addirittura” interrogazioni e accessi agli atti sulle azioni portate avanti dal deputato FdI: “è libero di fare accesso agli atti sulle mia attività di parlamentare, anzi ben vengano. Ma basta con questa storia del conflitto di interessi: io non vivo di politica, a differenza di altri, e la mia storia anche familiare è legata alla cultura, agli eventi, alla musica, allo sport, al teatro. Se l’accoppiata Spada Carianni fosse veramente di Floridia saprebbe bene di cosa sto parlando, ma sono “carusi”. Sono un imprenditore e vivo della mia professione, il ruolo da deputato può al massimo avermi fatto perdere economia ma ho deciso di spendermi per il mio territorio, la mia provincia. Spada, che minaccia – lui sì – di dare seguito a presunte denunce o sollecitazioni nei miei confronti, sa bene di poter incidere minimamente sulla Finanziaria regionale disposta dal Governo grazie a un “fondo”, chiamiamolo così, messo a disposizione delle forze di opposizione”.

Comments

comments

By Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Related Posts

No widgets found. Go to Widget page and add the widget in Offcanvas Sidebar Widget Area.
× Segnala