Luca Cannata e Ciccio Rizzo insieme per le europee

 

Nella foto: Luca Cannata e Ciccio Rizzo

Alle elezioni europee del 26 maggio, Fratelli d’Italia scende in campo, nella circoscrizione Isole, con due candidati siciliani che hanno deciso di partecipare in sintonia: Ciccio Rizzo e Luca Cannata.

Il primo è l’attuale sindaco di Avola conosciutissimo negli ambienti politici siracusani e siciliani; Rizzo è un’esponente della destra politica e movimentista siciliana; attuale consigliere comunale di Lipari, già difensore Civico del Comune Eoliano e Consigliere Comunale a Messina. La sua candidatura nella lista Fratelli d’Italia è frutto dell’accordo con il Movimento Nazionale per la Sovranità di cui è dirigente, in piena sintonia con Aldo Ganci, attuale coordinatore per la Sicilia del Movimento Nazionale Sovranista.

«Sono nato a destra e lì rimarrò, anche se in questi anni ho partecipato a numerose esperienze civiche – ha dichiarato Rizzo. Non è la mia prima volta da candidato alle Europee, lo sono stato anche nel 2014 e sempre con la lista Fratelli d’Italia, che per pochissimo non riuscì a raggiungere la soglia del 4%, fermandosi al 3,9%. In quell’occasione, mancarono solo centomila voti, e questo dipese dal fatto che pochi giorni prima di quelle elezioni Renzi fece trovare sui conti correnti degli italiani una mancia elettorale di 80 euro. Molte persone mi dissero che avevano votato il Pd per questo motivo».

Il Movimento Nazionale per la Sovranità,

guidato dall’avvocato siracusano Aldo Ganci in Sicilia, ha deciso di sostenere Rizzo, e il siracusano Cannata, che apprezza il riconoscimento ricevuto e auspica di poter portare avanti un percorso comune e condiviso in favore del Movimento attraverso i due candidati Luca Cannata e Ciccio Rizzo che lavorano insieme per le elezioni europee del prossimo 26 maggio: “Condividiamo i valori di Giorgia Meloni e FdI, in cui ci ritroviamo – hanno dichiarato – e in tal senso abbiamo deciso di lavorare insieme con un accordo che ci vedrà protagonisti sul territorio per la ricerca del consenso – hanno dichiarato i due candidati”. Fiscalità di vantaggio per le isole italiane, sviluppo economico mirato verso l’agricoltura e una nuova industria compatibile con l’ambiente, innalzamento delle “quote pesca” in Sicilia e salario minimo d’ingresso tra i temi condivisi dai due candidati. Intanto, il Movimento Nazionale per la Sovranità sostiene Rizzo, messinese, e Cannata siracusano, portando avanti un cammino condiviso.

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.