Mit, nuovi treni e proroga al 17/5 misure limitative isole

Passengers walk inside Central Railway Station in Milan, Italy, 08 March 2020. The Italian authorities have taken the drastic measure of shutting off the entire northern Italian region of Lombardy – home to about 16 million people – in a bid to halt the ongoing coronavirus epidemic in the Mediterranean country. The number of confirmed cases of the COVID-19 disease caused by the SARS-CoV-2 coronavirus in Italy has jumped up to at least 5,883, while the death toll has surpassed 230, making Italy the nation with the third-highest number of infections (behind China and South Korea) and the second-highest death toll after China. ANSA/Andrea Fasani

Novità nel trasporto ferroviario con l’aggiunta di nuovi collegamenti a lunga percorrenza che andranno ad integrare l’offerta al fine di assicurare i servivi minimi essenziali. Lo prevede il nuovo Decreto congiunto Mit – Ministero della Salute che – si legge in una nota del Mit – proroga al 17 maggio l’efficacia di tutte le altre misure limitative, relative alla Regioni Sicilia e Sardegna, adottate in precedenza per far fronte all’emergenza sanitaria da Covid19.Per la Sicilia dunque non cambierà nulla nei trasporti in aereo e in treno fino al 17 maggio. A Palermo e Catania rimangono due collegamenti ciascuno al giorno con Roma, limitazioni confermate anche per gli scali di Lampedusa e Pantelleria dove opera la compagnia danese Dat, chiusi Comiso e Trapani-Birgi. Nel trasporto ferroviario a lunga percorrenza operano soltanto il frecciabianca e l’intercity Roma-Reggio Calabria e l’intercity Roma-Palermo (andata e ritorno). Rimangono immutate le restrizioni a villa San Giovanni. Per la Sicilia dunque non cambierà nulla nei trasporti in aereo e in treno fino al 17 maggio. A Palermo e Catania rimangono due collegamenti ciascuno al giorno con Roma, limitazioni confermate anche per gli scali di Lampedusa e Pantelleria dove opera la compagnia danese Dat, chiusi Comiso e Trapani-Birgi. Nel trasporto ferroviario a lunga percorrenza operano soltanto il frecciabianca e l’intercity Roma-Reggio Calabria e l’intercity Roma-Palermo (andata e ritorno). Rimangono immutate le restrizioni a villa San Giovanni.

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.