Pachino, morte dell’agricoltore L’Asp: “È stato fatto tutto il possibile

Siracusa 3.2.2023 – La Direzione aziendale dell’Asp di Siracusa esprime cordoglio alla famiglia del giovane deceduto al PTE di Pachino e assicura che da parte della Centrale operativa 118 e dell’Azienda sanitaria è stato fatto tutto il possibile per le cure che il caso meritava. “Siamo dispiaciuti e vicini alla famiglia per questa gravissima tragedia – dichiara il Commissario Straordinario Salvatore Lucio Ficarra assieme ai direttori Sanitario Salvatore Madonia e Amministrativo Salvatore Lombardo – ed esprimiamo le nostre più sentite condoglianze. Dalle indagini interne che abbiamo immediatamente effettuato non si rilevano profili di responsabilità del personale sanitario intervenuto nel prestare l’immediato soccorso. Data la diagnosi effettuata con l’ausilio degli emodinamisti dell’ospedale Umberto I di Siracusa e del medico della Centrale operativa l’arresto cardiaco fulminante non ha permesso ulteriori interventi. Siamo a disposizione dell’Autorità competente per l’accertamento dei fatti. L’attenzione dell’Azienda è sempre ai massimi livelli per fornire servizi sanitari sempre più adeguati ai bisogni sanitari dei cittadini, così come su tutto l’ambito provinciale.
Basti pensare che nel mese di luglio 2021, dopo 26 anni di attesa, è stata inaugurata la RSA ubicata nell’ex ospedaletto di contrada Cozzi, a Pachino, una struttura extraospedaliera all’avanguardia, destinata a persone fragili non assistibili a domicilio, con quarantacinque posti letto di cui dieci dedicati al Modulo Alzheimer per pazienti con patologie neurodegenerative. La nuova Residenza Sanitaria assistenziale è una realtà al servizio della zona sud e di tutto il territorio provinciale. A ciò si aggiunge quanto di importante si sta realizzando con il PNRR che ha previsto per il territorio di Pachino la realizzazione di un ospedale di Comunità, che sarà ubicato al terzo piano dell’edificio di contrada Cozzi, ed una Casa di Comunità ubicata al piano terra. Sono programmate a breve le conferenze di servizio per l’approvazione dei progetti”.
La Direzione aziendale, inoltre, ha già richiesto l’istituzione di un PPI straordinario nel territorio di Pachino, dove già esiste Guardia Medica e PTE proprio per venire incontro alle istanze della comunità pachinese.
Sul fronte dell’assistenza territoriale a Pachino sono state incrementate le ore di specialistica ambulatoriale per numerose branche per rispondere ai bisogni sanitari dei cittadini. In particolare sono presenti Ambulatori di Angiologia, Cardiologia, Diabetologia, Geriatria, Ginecologia, Nefrologia, Oculistica e Ortopedia. Inoltre, si precisa che in tutta la provincia di Siracusa sono stati previsti n. 3 PTE di cui 1 a Pachino.
In ordine alla turnazione del personale medico in servizio per il Sistema 118, il direttore della UOC Anestesia e Rianimazione dell’ospedale di Siracusa e responsabile ad interim PTE Aziendale Francesco Oliveri precisa: “Nel segnalare l’oggettiva carenza di medici sul piano nazionale e regionale, per la copertura dei turni nelle postazioni 118 dell’Asp di Siracusa per risolvere la quale abbiamo provveduto
2 / 2
in tutte le forme possibili al reclutamento di medici senza alcun esito – dichiara Oliveri – abbiamo comunque provveduto ad una razionale distribuzione delle coperture mantenendo sempre una ambulanza medicalizzata tra le postazioni di Sortino e Augusta, una medicalizzata a Palazzolo, una medicalizzata a Siracusa ed una medicalizzata tra le postazioni di Pachino e Rosolini con copertura di Pachino comunque nella maggior parte dei turni diurni considerato che oltre alla presenza di medicalizzata a Rosolini, nella stessa postazione del PTE di Pachino afferisce anche l’ambulatorio della Guardia medica. Gli infermieri professionali presenti nelle ambulanze, anche in assenza della copertura del medico, sono sufficientemente addestrati alla gestione delle emergenze extraospedaliere. Siamo pronti a dare la propria disponibilità per trovare le migliori soluzioni condivise nei tavoli di competenza. Stiamo cercando in tutti i modi di coprire i turni vacanti

Comments

comments

By Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Related Posts

No widgets found. Go to Widget page and add the widget in Offcanvas Sidebar Widget Area.
× Segnala