Priolo Gargallo, deve espiare 6 anni e mezzo di reclusione: arrestato un 32enne. E un minorenne accompagnato a Bicocca dopo essersi allontanato dalla comunità

I Carabinieri del Comando Stazione Carabinieri di Priolo Gargallo hanno eseguito un provvedimento di aggravamento della misura cautelare emessa dalla Procura Repubblica dei minorenni di Catania nei confronti di un minore di 17 anni con precedenti di polizia. Il provvedimento scaturisce a seguito ripetute violazioni della misura cautelare del collocamento in comunità, dalla quale si è allontanato più volte. Il minore è stato portato all’istituto penale minorile di Catania–Bicocca, come disposto da Autorità giudiziaria.

Nella stessa giornata i militari di Priolo hanno eseguito un altro provvedimento emesso dalla Procura Generale Repubblica alla Corte di Appello di Catania, a seguito del quale hanno arrestato Filippo Spicuzza, classe 1985, di Città Giardino, pregiudicato, dovendo espiare la pena di 6 anni e sei mesi di reclusione ed il pagamento di 1.900 euro di multa. L’arrestato si è reso responsabile di reati contro il patrimonio e la Pubblica Amministrazione commessi nel nord Italia nel 2005 ed a Melilli nell’anno 2009. Spicuzza è stato portato alla casa di reclusione di Brucoli.

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.