Priolo, il Comune attiva il servizio per fare votare il ragazzo disabile

Riceviamo e pubblichiamo la risposta del Comune di Priolo, relativa al disabile che non sarebbe potuto andare a votare. L”assessorati alle Politiche Sociali, appreso dal nostro giornale del problema, ha attivato il servizio, come di apprende dal comunicato che ci ha fatto pervenire e che vi proponiamo di seguito:

Si precisa che non è mai pervenuta al Comune di Priolo, da parte di nessun disabile, alcuna richiesta per votare alle elezioni europee; per questo non è stato attivato il servizio.
Il Comune garantisce infatti il suddetto servizio nel momento in cui pervengono delle domande.
Si precisa che l’Amministrazione comunale si è immediatamente attivata per risalire al disabile in questione; si è messa in contatto con la cooperativa che segue il ragazzo, rendendosi disponibile ad accompagnarlo al seggio elettorale, quindi il giovane è andato tranquillamente a votare.
Si precisa infine che il personale degli uffici comunali lavora sempre con impegno e spirito di abnegazione e si smentisce categoricamente che non sia disponibile nei confronti degli utenti.

Comments

comments

By Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Related Posts

No widgets found. Go to Widget page and add the widget in Offcanvas Sidebar Widget Area.
× Segnala