materiali bidimensionali

Biosensori flessibili, indossabili e ultraveloci a base di materiali bidimensionali

La rapida ascesa dei sensori portatili e indossabili per il monitoraggio e la diagnostica decentrati di malattie ad alto impatto globale permetterà una capillarizzazione ed equa distribuzione sul territorio dell’assistenza sanitaria con importanti ricadute per la popolazione e il sistema sanitario nazionale in termini socio-economici ed ambientali. I materiali bidimensionali (in 2D) stanno emergendo come elementi chiave dello sviluppo di piattaforme sensoristiche selettive, veloci e affidabili per biosensori flessibili e indossabili.   Una nuova generazione di sensori indossabili ad alte prestazioni saranno sviluppati grazie al progetto JEDI - A junction hybrid enzyme/2D material device coordinato dal Dipartimento di Fisica e…
Read More
No widgets found. Go to Widget page and add the widget in Offcanvas Sidebar Widget Area.
× Segnala