Tutto pronto a Priolo per festeggiare l’Angelo Custode


Priolo celebrerà l’amato Patrono, nonostante le restrizioni dovute alla pandemia da Covid-19. Alcune manifestazioni sono state messe a punto tenendo conto delle disposizioni normative regionali e nazionali, evitando dunque assembramenti.
Una sfilata dell’Associazione Corpo Musicale di Priolo Gargallo si terrà nella mattinata della vigilia, 1 ottobre, e nel giorno della festa, il 2 ottobre, di mattina e nel pomeriggio. La banda seguirà lo stesso percorso degli anni scorsi, pur in assenza del simulacro, per portare aria di festa nelle vie cittadine.
La sera del 2 ottobre, alle 22:00, è previsto uno spettacolo pirotecnico scenografico di alto livello e di elevata valenza artistica, affidato alla ditta Vaccalluzzo, la cui famiglia vanta la paternità di alcuni dei più illustri maestri pirotecnici, riconosciuti e pluripremiati a livello mondiale. La stessa ditta si occuperà anche dei consueti colpi di cannone, che saranno sparati la mattina e la sera del 2 ottobre all’esterno della chiesa dell’Angelo Custode, per salutare il Santo Patrono al termine della messa.
Intanto in questi giorni il paese è stato vestito a festa, con l’installazione di luminarie sui prospetti delle chiese, nelle vie principali e nei punti di ingresso al paese. Le luminarie sono state concesse per il secondo anno consecutivo dalla Pro Loco Priolo Gargallo, grazie al contributo offerto dall’Enel.

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.