Il 118 di Ortigia deve diventare H24. Si rispettino gli impegni assunti da parte del Governo regionale

Siracusa, 24 gennaio 2018: Rispondendo alle mie interrogazioni parlamentari n.377 del 02/2013, n.1000 del 08/2014, n.2668 del 01/2015 e n.3995 del 11/2016, il precedente Governo si era impegnato a fare ritornare il 118 di Ortigia H24, cioè funzionante notte e giorno. Lo dichiara Vincenzo Vinciullo.

L’impegno era che, non appena fosse stata riaperta la sede di Ortigia, immediatamente il servizio sarebbe tornato notte e giorno, data la presenza nel centro storico di Ortigia di un numero importante di visitatori ormai sia in estate che in inverno.

La sede è stata finalmente riportata in Ortigia, i locali sono idonei ad accogliere il servizio notte e giorno, ma gli impegni assunti non vengono ancora mantenuti.

Faccio appello all’attuale Assessore affinché si attivi presso il SEUS 118 in modo da mantenere gli impegni assunti.

L’ASP di Siracusa, in collaborazione con la Capitaneria di Porto, ha adempiuto agli obblighi che la riguardavano circa la disponibilità dei locali idonei.

Adesso il Governo regionale, ha concluso Vinciullo, faccia la sua parte, mantenendo gli impegni assunti sia nelle Commissioni Bilancio e Sanità, quanto in Aula.

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.