2000 migranti si dirigono verso gli USA per scappare dalla violenza criminale

Una carovana di oltre duemila migranti è partita dalla città di Tapachula, nel sud del Messico, per raggiungere camminando la frontiera con gli Stati Uniti.

Il gruppo, composto principalmente da migranti centro e sudamericani, ha iniziato lunedì la traversata del Paese chiedendo al governo messicano di non ostacolare il suo passaggio. Secondo la stampa locale, i migranti avrebbero deciso di intraprende il viaggio a piedi per scappare dalla violenza criminale che ha colpito la cittadina di frontiera nelle ultime settimane. Tapachula, infatti, sarebbe al centro di una faida tra due grandi cartelli per il controllo dei traffici di droga e le estorsioni dirette agli stessi migranti.

Comments

comments

By Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Related Posts

No widgets found. Go to Widget page and add the widget in Offcanvas Sidebar Widget Area.
× Segnala