Aci Catena ( CT ) – assemblea sindacale nella sala giunta del palazzo di città

Aci Catena, 24 febbraio 2023 – Partecipata assemblea sindacale, indetta dalla UIL, aperta a tutti, nella tarda mattinata di oggi, nella sala Giunta del palazzo di città di Aci Catena. Alla presenza del sindaco prof.ssa Margherita Ferro e del segretario generale dott.ssa Nerina Scandura, numerosi dipendenti dell’ente, iscritti alla varie sigle sindacali, si sono riuniti per fare il punto inerente la situazione lavorativa. Presenti anche il responsabile territoriale UIL Alessandro Spina e le RSU. Al centro del dibattito gli arretrati spettanti ai lavoratori che attendono risposte da molti mesi; l’aumento del monte ore per i lavoratori part time dell’ente ed il salario accessorio del 2021. Un accenno è stato fatto anche per alcuni aspetti del contratto giuridico. La novità che i lavoratori hanno apprezzato è stata rappresentata dal sindaco Ferro:”Ringrazio gli uffici della ragioneria generale, in particolar modo la dott.ssa Carmela Bottino, il segretario generale dott.ssa Nerina Scandura, per il lavoro svolto e, sotto questo aspetto, rassicuro i lavoratori dell’ente che nella busta paga di marzo, saranno erogati gli arretrati, almeno per una percentuale superiore al 90% della cifra spettante. Il tempo perso sin qui non è addebitabile alla mia amministrazione, poiché aprendo il bilancio, non abbiamo trovato le poste e quindi i soldi. Stiamo lavorando anche sulla produttività che spetta ai dipendenti comunali, a breve potrebbero esserci delle novità, prima la proposta dovrà passare l’esame dal collegio dei revisori dei conti”. Dello stesso avviso il segretario generale Scandura:”Grazie ad un lavoro sinergico, è stato possibile intercettare la potenziale soluzione agognata dai dipendenti, ottimizzando tutta la parte burocratica della problematica. Per il pagamento del salario accessorio, dobbiamo aspettare il bilancio di previsione 2022/2024. Ci siamo concentrati sugli aspetti giuridici e contabili. Purtroppo ci siamo imbattuti su alcune carenze che dovevano essere affrontate dalla precedente amministrazione”. La riunione ha fatto emergere una sostanziale unità di intenti tra le parti, sottolineata soprattutto dal rappresentante territoriale Spina che, nel suo intervento, ha evidenziato l’apertura e la disponibilità dell’amministrazione:”Non comune rispetto ai tavoli di concertazione sindacali”.

 

Comments

comments

By Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Related Posts

No widgets found. Go to Widget page and add the widget in Offcanvas Sidebar Widget Area.
× Segnala