Ambiente, acqua purificata e gratuita nelle scuole di Priolo

Un nuovo dispositivo di distribuzione gratuita dell’acqua è stato installato nel plesso scolastico Manzoni.

Questa mattina si è tenuta la cerimonia di consegna, alla presenza degli studenti.

Due distributori automatici erano già stati installati nei plessi Largo Delle Scuole e Orazio Di Mauro e altri ancora saranno posizionati nei plessi di scuola primaria e secondaria di primo grado presenti nel territorio comunale.

Si tratta di acqua controllata, micro filtrata, fresca e batteriologicamente pura.

Distribuite oggi anche borracce in alluminio, da riempire negli appositi dispositivi, per evitare che gli studenti acquistino e portino poi a scuola bottiglie in plastica.
Si stima infatti che ogni anno in Italia, in ciascuna delle classi, vi sia un consumo di oltre 7000 bottigliette in PET.

“Siamo orgogliosi di questo progetto – ha affermato il vice sindaco Maria Grazia Pulvirenti – sia sotto l’aspetto educativo sia della salvaguardia ambientale. Siamo stati il primo Comune ad aver installato i distributori automatici dell’acqua nelle scuole e adesso sono gli altri Comuni che chiamano per attuare la stessa iniziativa”.

L’assessore alla Pubblica Istruzione, Laura Serra, ha portato i saluti del sindaco Pippo Gianni, fuori sede per impegni istituzionali. “Questa iniziativa – ha detto – ha una valenza educativa non indifferente, volta alla tutela dell’ambiente e al rispetto del territorio in cui viviamo. L’obiettivo è quello di sensibilizzare i nostri studenti a ridurre l’uso della plastica”.

“Un progetto – ha aggiunto il presidente del Consiglio comunale Federica Limeri – al quale teniamo particolarmente. Siamo sempre dalla parte dell’ecosostenibilita’ e con questa terza installazione e la consegna delle borracce vi daremo l’opportunità di un mondo migliore. Fatene buon uso”.

“Il lavoro di squadra – ha commentato il collaboratore vicario, Rosario Lentini – porta sempre a dei grandi risultati. Come docente di matematica e scienze proprio in questi giorni sto affrontando con i miei studenti l’importante tema della sostenibilità e dell’uso della plastica”.

Un progetto reso possibile grazie ad alcuni imprenditori di Priolo che hanno sponsorizzato l’iniziativa: Isab Energy, MMP, CFE Costruzioni e CIPA.

A promuovere il progetto, condiviso dall’Amministrazione comunale, la società S.T.E.I., azienda leader da vent’anni in Italia in iniziative di utilità sociale atte a migliorare l’ambiente e la salute delle future generazioni, visto che l’acqua nelle bottiglie in plastica, oltre ad inquinare, contiene microrganismi che ingeriamo e che provocano malattie.

Comments

comments

By Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Related Posts

No widgets found. Go to Widget page and add the widget in Offcanvas Sidebar Widget Area.
× Segnala