Borsa “Bruno Burgio” e Concorso “Un Poster per la Pace”, premiate dai Lions priolesi le giovani eccellenze


Un evento consolidato e di grande partecipazione per il Lions Club Priolo Gargallo si è svolto nella ala conferenze Santi Nicita” Centro Sociale Polivalente, martedì 8 novembre, alle ore 18:00, ed ha
sancito il conseguimento di grandi risultati nonchè l’attestazione del merito per le nuove leve di Priolo Gargallo.

Nella serata si è svolto il Meeting di premiazione dei vincitori della Borsa di Studio “Bruno Burgio, un Concorso istituito dal Club Lions Priolo Gargallo per identificare, rendere merito ed onori agli studenti più bravi del paese, che si siano distinti nei tre anni di frequenza della Scuola Secondaria di Primo Grado. Inoltre, l’occasione ha visto anche la premiazione degli alunni collocatisi alle prime tre posizioni come vincitori del Concorso Lions “Un Poster per la Pace”, punta di diamante del Club International, che da anni valorizza i giovani nell’espressione del loro estro creativo attraverso una tematica ogni anno differente, che si concentra comunque sull’argomento dell’educazione alla pace.
La cerimonia è stata presenziata dal presidente del Club per l’anno sociale 20222023, Michela Grasso, coadiuvata dal proprio Direttivo, la quale ha sottolineato l’importanza di rivedersi dopo tanti restringimenti sociali per un progetto così importante e di così elevato interesse, esortando i ragazzi a migliorare sempre più, tenendo alto il valore della cultura, alla base di una società evoluta e creatrice, generatrice di idee e portatrice di valori. Il presidente Grasso ha ringraziato i ragazzi, le eccellenze priolesi, per il loro grande impegno e per la bellezza delle loro realizzazioni graficopittoriche; ha lodato le competenze dei suoi colleghi, i professori d’arte, che hanno seguito e stimolato i ragazzi in questo percorso di elaborazione di un tema tanto importante qual è la pace. Non sono mancate parole di elogio nemmeno per le famiglie, che sostengono i loro figli in un cammino di serio studio e di grande impegno ed il Dirigente scolastico, prof. Enzo Lonero, che da sempre ha sposato l’iniziativa del service dei Lions, inserendola nell’offerta formativa della scuola. “Queste sono le lodevoli iniziative dei Lions, che mettono al centro i giovani e che premiano le loro capacità. Noi realizziamo anche tantissime altre attività di tipo benefico nel territorio, sostenendo i bisogni degli ultimi della società.” Ha portato il proprio saluto il sindaco facente funzione, Maria Grazia Pulvirenti, elogiando l’iniziativa condotta con serio impegno dal Club Lions priolese, in quanto valorizza i giovani. Si è complimentata con i ragazzi, con la scuola, con i docenti, puntualizzando l’importanza del tema della pace in questo particolare momento storico. Ha portato un personale saluto l’assessore alla cultura, Federica Limeri, che ha elogiato l’iniziativa Lions del riconoscimento del merito, che
può spingere gli studenti a fare sempre di più e meglio. Ha rivolto un saluto, in rappresentanza del dirigente scolastico del 1° Istituto comprensivo, per l’anno scolastico 20212022, Adele Branciamore.
Con un discorso accorato, si è speso a favore della bellissima iniziativa Lions il dirigente scolastico Lonero, che ha ribadito l’importanza di progetti a sostegno della scuola ed a promozione della cultura,
“che danno ai ragazzi la possibilità di scoprire i loro talenti ed il loro vero valore”. Lonero ha ringraziato tutti i docenti della scuola, che hanno saputo trarre il meglio da questi ragazzi ed ha ribadito l’impegno, in particolare, dei docenti Maria Teresa Toro, per l’ex 1° “Dolci”, e il prof.
Giuseppe Carrubba, per il 2° “Manzoni”. Il presidente della VII Circoscrizione, Maria Catalano, si è poi complimentata con il presidente Grasso per l’impegno profuso nella conduzione di un Club operativo e concreto come quello priolese, che ha pensato bene di dedicare l’istituzione di un premio, come la Borsa Bruno Burgio, ad un uomo che tanto aveva dato al Comune di Priolo Gargallo ed al Club priolese, di cui era stato parte attiva con incarichi di prestigio. “Mi complimento con i ragazzi, che rappresentano il nostro futuro, e con i loro genitori, che li sostengono come li supporta la scuola, accettando di aderire alle iniziative Lions, che sono davvero meritevoli. Ringrazio il dirigente Lonero, che conosco bene, per cui so quanta importanza dia alla valorizzazione dei giovani ed alle iniziative che li collocano al centro”. Gli studenti più meritevoli per l’anno scolastico 2020/2021, distintisi nel corso della frequenza dei tre anni della Scuola Secondaria di Primo Grado dell’ex 1° Istituto comprensivo “Danilo Dolci” e dell’ex Istituto comprensivo “A. Manzoni” sono risultati assegnatari delle Borse di Studio “Bruno Burgio” con l’erogazione da parte del Club di un premio in denaro e di una targa. Per il 1° Istituto “D. Dolci”, premiata Marta Federico; per il Istituto “ A.
Manzoni”, assegnataria Chiara Giurdanella, premiata direttamente dalla socia Lions Lucia Reale,
moglie di Bruno Burgio. I vincitori del Concorso “Un Poster per la Pace”, per l’anno scolastico 2021/2022, che quest’anno ha avuto come tema “Siamo tutti connessi, sono gli studenti dell’ex Istituto “D. Dolci e dell’ex 2° Istituto “A. Manzoni, che da quest’anno risultano parte di un’unica istituzione scolastica, che ha assunto la denominazione di 2° Istituto Comprensivo Statale “DolciManzoni”, del quale è dirigente scolastico il prof. Enzo Lonero. Per il Poster per la Pace, premiati da parte del Club Lions con attestati, valigette contenenti colori e da parte della Circoscrizione con gadgets, per il 1° Istituto “D. Dolci”, Serena Nicodemo, prima classificata; Rafael Jurgea, secondo; Mariachiara Alfonzetti, terza; per il 2° Istituto “A. Manzoni”, prima classificata Gaia Corelli, seconda
Carlotta Anzalone, terza Laura Cinquegrani. Viene, inoltre, assegnata una menzione di Circoscrizione a Serena Nicodemo.

Maria Luisa Vanaco

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.