“Caso Sea Watch3”, la Prefettura di Siracusa chiarisce: “Nessuna autorizzazione a salire a bordo della nave”


Si allarga la polemica sulla vicenda delle nave battente bandiere olandese “Sea Watch3”, ancorata da giorni nella rada di Santa Panagia con sopra i migranti recuperati a largo del mare libico. La Prefettura di Siracusa chiarisce di non aver mai autorizzato qualcuno a salire a bordo. Ecco il testo del comunicato stampa.

“In relazione ad alcune notizie apparse sulla stampa, secondo le quali il Prefetto di Siracusa avrebbe autorizzato alcuni parlamentari a salire sulla nave “Sea Watch3″, attualmente ormeggiata nella rada di Santa Panagia, si precisa che questa Prefettura non ha autorizzato alcun accesso alla nave, né ha il potere di farlo, tanti più in considerazione del provvedimento di interdizione dello dello specchio a di mare circostante adottato dalla locale Capitaneria di Porto”.

Nel corso una riunione – continua la nota – tenutasi nella giornata di oggi (ieri 28 gennaio) piuttosto i parlamentari sono stati informati del predetto divieto e delle eventuali conseguenze di legge per la violazione”.

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.