Concerto di fine anno scolastico, questa mattina, al teatro comunale di Priolo.

L’orchestra e il coro delle voci bianche “Dolci Note” dell’Istituto Comprensivo Manzoni-Dolci hanno aperto la manifestazione sulle notte dell’Inno di Mameli e si sono esibiti in un vasto repertorio, dai classici della canzone, a famose colonne sonore, per finire con alcuni medley dei Queen e degli Abba.
Nel corso della mattinata, l’Amministrazione comunale ha premiato con una pergamena gli studenti delle seconde e terze classi di scuola secondaria che hanno vinto il primo premio al concorso nazionale “Un Libro per la Testa”, svoltosi a Suzzara.
Assegnati dai Lions anche i premi per il concorso “Un Poster per la Pace” e la borsa di studio “Burgio”, andata a Sofia La Gumina.
“Sono orgoglioso di essere sindaco in una città come Priolo, che annovera così tanti talenti tra i nostri studenti. Fin dal primo momento del mio insediamento – ha affermato il sindaco Pippo Gianni – ho pensato proprio alla scuola. Abbiamo demolito un edificio scolastico pieno di amianto, abbiamo aperto una nuova scuola, ho fatto effettuare un controllo dopo tanti anni e abbiamo chiuso una scuola che in caso di terremoto avrebbe potuto avere dei crolli, la demoliremo e ne costruiremo un’altra. La scuola Radino sarà oggetto di un importante lavoro. Spero di completare questo mio mandato da sindaco con l’istituzione dell’Università”.
“Da assessore alla Pubblica Istruzione – ha detto Laura Serra – è stato per me un anno ricco di emozioni. Mi rivolgo a voi studenti speciali del coro e dell’orchestra, perchè ogni volta che vi ascolto mi donate tante emozioni. Questi ragazzi meritano davvero il nostro sostegno e lo avranno sempre. Volevo anche complimentarmi con i ragazzi vincitori del concorso “Un Libro per la Testa”. Dietro questa vittoria c’è tanto lavoro e tanto impegno ed era doveroso da parte nostra premiarli. L’augurio che rivolgo a loro è di continuare a leggere, perchè la lettura vi renderà liberi”.
“Questa manifestazione – ha detto il dirigente scolastico Enzo Lonero” – rappresenta la conclusione del nostro anno scolastico. Anche quest’anno è stato ricco di emozioni particolari, carico di momenti di successo ma anche di criticità, di resilienza e di superamento delle difficoltà che abbiamo incontrato. Siamo una grande squadra e queste difficoltà le superiamo insieme”.

Comments

comments

By Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Related Posts

No widgets found. Go to Widget page and add the widget in Offcanvas Sidebar Widget Area.
× Segnala