Euro 2020, Ucraina travolta 4-0 anche Inghilterra in semifinale

3 luglio 2021 – Tutto facile per l’Inghilterra nell’ultimo quarto di finale di Euro 2020 all’Olimpico di Roma. Gli uomini di Southgate, hanno regolato senza patemi la pratica Ucraina: 4-0 con doppietta di Kane, gol di Maguire e di Henderson.Tanto tempo per far riposare i calciatori più stanchi. Mercoledì gli inglesi sono attesi dalla semifinale con la sorpresa Danimarca nella casa di Wembley. Tornano a Kiev gli ucraini, ma per Shevchenko&c i quarti di finale sono stati comunque un risultato insperato.

Inghilterra batte Ucraina 4-0 (1-0).

Ucraina (3-4-1-2): Bushchan; Zabarnyi, Krivtsov (36′ pt Tsygankov), Matvienko; Karavaev, Sydorchuk (19′ st Makarenko), Zinchenko, Mykolenko; Shaparenko; Yaremchuk, Yarmolenko. (12 Pyatov, 23 Trubin, 2 Sobol, 24 Tymchyk, 4 Sudakov, 6 Stepanenko, 11 Marlos, 18 Bezus, 20 Zubkov, 26 Dovbyk). All.: Shevchenko.

Inghilterra (4-2-3-1): Pickford; Walker, Stones, Maguire, Shaw (19′ st Trippier); Rice (12′ st Henderson), Philips (20′ st Bellingham); Sancho, Mount, Sterling (20′ st Rashford); Kane (28′ st Calvert-Lewin). (13 Ramsdale, 23 Johnstone, 15 Mings, 16 Coady, 21 Chilwell, 20 Foden, 7 Grealish). All.: Southgate.

Arbitro: Bryck (Germania). Reti: nel pt 4′ Kane; nel st 1′ Maguire, 5′ Kane, 18′ Henderson. Angoli: 3-2 per l’Ucraina. Recupero: 3′ e 0′.

Ingressi contingentati, richieste di provenienza prima di passare il varco e zona franca nei pressi dello stadio Olimpico, dove tifosi ucraini e inglesi si sono mescolati a poco più di un’ora dall’inizio dell’ultimo quarto di finale di Euro 2020, che ai giocherà a Roma tra Ucraina e Inghilterra. A dispetto delle previsioni della vigilia, sono molti anche i supporter inglesi. Si tratta di cittadini britannici provenienti da altri Paesi, dell’Unione Europea o da altri paesi extra Uk. Presenti anche diversi tedeschi con la maglia della nazionale teutonica, che avevano comprato i biglietti nella speranza che la Germania passasse il turno contro l’Inghilterra. Centinaia di fans, varcato il primo controllo al di là di Ponte Duca d’Aosta, si sono ritrovati nel piazzale prospiciente la sede del Coni, mescolati e in un clima di festa.

Comments

comments

By Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Related Posts

No widgets found. Go to Widget page and add the widget in Offcanvas Sidebar Widget Area.
× Segnala