Fondi al comune di Siracusa per riqualificare immobile confiscato alla mafia

 

Il Ministero dell’Interno finanzia per 836mila euro progetto di riconversione di bene confiscato alla mafia. Prende il nome di “La tela di Aracne”, ed è stato elaborato dal Comune. Si tratta di fondi a valere sul “Pon Legalità 2014-2020”, asse 3, che stanzia risorse per favorire “L’inclusione sociale attraverso il recupero di beni confiscati alle mafie”: il finanziamento servirà infatti a riqualificare un immobile confiscato e poi assegnato al Comune di Siracusa che si trova in via Bainsizza, nel cuore della borgata Santa Lucia, al civico 145. Una struttura assegnata al Comune nell’agosto di 4 anni fa.

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.