Priolo, la raccolta differenziata spiegata ai ragazzi

Gli alunni dei due Istituti Comprensivi di Priolo, protagonisti del progetto “DifferenziAmo in Cultura”. “Dieci diverse iniziative – ha commentato il Sindaco, Pippo Gianni – che coinvolgeranno gli studenti durante l’intero anno scolastico, con l’obiettivo di divulgare l’importanza della raccolta differenziata, diffondere l’arte del riciclaggio, del riutilizzo, della condivisione, della tutela del territorio”. Filo conduttore sarà proprio la cultura. Un vademecum contenente regole e consigli da seguire sarà intanto distribuito a tutti gli studenti. Si esorteranno i bimbi a portare a scuola una borraccia per bere, anziché una bottiglia in plastica, ad evitare di utilizzare cannucce monouso e ad usare i quaderni fino all’ultima pagina. Il primo, ambizioso progetto, “Leggere fa la Differenz(I)a(TA)” è rivolto ai bambini dai 3 ai 10 anni e prevede letture in spazi aperti. Tra le altre iniziative, “Le Storie del Gallo Riciclone”, destinata ai bimbi della scuola dell’Infanzia e della Primaria, che avranno la possibilità di scrivere piccole poesie o racconti e partecipare ad un concorso di scrittura, che vedrà la pubblicazione del racconto più interessante. Altro progetto, “Compostiamoci Bene”, rivolto a tutti gli studenti; in ogni plesso sarà posizionata una compostiera e ogni bimbo riceverà una piantina della quale prendersi cura. Verranno così creati orti e giardini didattici e sarà organizzato un laboratorio sul compostaggio alla presenza dei genitori. Con l’iniziativa “Eco Reporter” le classi della scuola secondaria diventeranno redazioni giornalistiche, per produrre un elaborato corredato da foto sulla gestione ecosostenibile dei rifiuti. Altro progetto ,“I Km di Plastica”, rivolto a tutte le sezioni, prevede che i bimbi e i ragazzi conservino tutte le bottiglie in plastica che utilizzano; nel corso di una giornata dal titolo “Abbasso la Plastica” tutto il materiale raccolto sarà posizionato lungo i corridoi dei due plessi principali, per far percepire il consumo eccessivo di plastica che ogni giorno facciamo. Con le bottiglie raccolte, a Natale verrà allestito un albero all’interno del paese. L’iniziativa “Riciclo, Riuso” coinvolgerà infine tutte le classi, con laboratori didattici creativi-manuali a tema, in particolare durante Natale, Pasqua o Carnevale. Per il prossimo Natale, ad esempio, saranno realizzati addobbi con materiali di riciclo, con i quali saranno abbelliti gli alberi anche all’interno del Comune. Le iniziative in programma, volute dal Comune di Priolo e da IGM, sono state presentate questa mattina, nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta presso l’Aula Consiliare del Palazzo Municipale. Ad aprire i lavori, il Presidente del Consiglio Comunale, Alessandro Biamonte, che ha parlato dell’importanza di sensibilizzare ed educare le nuove generazioni alla raccolta differenziata e alla tutela del territorio. Presenti anche i rappresentanti dei due Istituti Comprensivi.

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.