Prospettiva Priolo: “Intitolare una piazza di Priolo alle Vittime del CANCRO”

Creazione di uni sportello oncologico, una bussola per i malati, Istituzione del registro locale dei tumori, un ciclo di conferenze per favorire la massima conoscenza delle patologie tumorali e, soprattutto, di prevenzione; intitolare una piazza alle vittime del cancro. Sono queste le richieste avanzate al sindaco di Priolo dal capo gruppo di Prospettiva Priolo, Alessandro Biamonte.

“Sono diversi a Priolo – scrive Biamonte – fra morti, ammalati, malformati e con numeri in continuo aggiornamento. Una strage ancora in corso che scrive tantissime vittime. Come le vittime di ogni strage, di ogni tragedia, va ricordata, ora che è in atto e alle generazioni future che, si spera e si prega per questo, potranno solo ricordarla come pagina nera del passato.

Ad ogni forma di vittime o caduti in giro per l’Italia è stato dedicato un luogo, un monumento, una via. A Priolo vogliamo la piazza Vittime del cancro, un luogo che omaggi le persone che hanno pagato il prezzo più caro al “progresso”. Un luogo che ogni giorno ci ricordi quanto poco si è fatto per tutelare la vita in questa città”.

Per il consigliere comunale Biamonte sarebbe “un monito costante, un richiamo all’attenzione, un pungolo alla nostra rabbia che va orientata costantemente verso questo dramma e un perenne ricordo ai nostri amici concittadini che hanno perso la vita, un rimprovero verso chi volta lo sguardo altrove”.

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.