Scompaiono i finanziamenti per il Castello Svevo di Augusta, i Santoni di Palazzolo, la Caserma Caldieri e il Museo Paolo Orsi.

L’Assessore regionale dei Beni Culturali ha proposto alla Commissione Bilancio, che ha approvato, una riprogrammazione delle risorse del Patto per il Sud. Lo dichiara Vincenzo Vinciullo.La riprogrammazione, per 28.459.626,56 euro, è accompagnata da due allegati: l’allegato A che contiene le opere definanziate, cioè quelle a cui è stato tolto il finanziamento, per inciso 19, e l’allegato B che contiene gli interventi finanziati, 160, di cui cui 139 finanziati con le risorse sottratte alla provincia di Siracusa. Fra le opere definanziate, cioè quelle a cui è stato tolto il finanziamento, abbiamo: ·         Il “Castello Svevo” di Augusta – Lavori di consolidamento e fruizione – II stralcio – sottratti 5.000.000,00 euro;·         I “Santoni” di Palazzolo Acreide – progetto di restauro e riqualificazione – sottratti 1.500.000,00 euro;·         La Caserma “Caldieri“ di Siracusa – Progetto di restauro e consolidamento per il recupero funzionale – stralcio funzionale – sottratti 2.200.000,00 euro;·         Il Museo regionale “Paolo Orsi” di Siracusa – efficientamento energetico, impiantistico e realizzazione di sala multimediale e biblioteca di Villa Landolina – sottratti 972.264,00 euro;per un importo complessivo di 9.672.264 euro cioè il 35 % dell’intera manovra.In pratica, alla provincia di Siracusa, nel silenzio più assordante, nella condivisione più vergognosa, nella assenza totale di coraggio, vengono sottratti circa 10 milioni di euro.A fronte di questa sottrazione di risorse, avviene la ridistribuzione di 11 interventi su 160.In pratica 149 interventi nel resto della Sicilia vengono finanziati con il 35% dei fondi destinati alla provincia di Siracusa.Gli interventi finanziati nel nostro territorio sono i seguenti:·         Immobile privato per l’Associazione Amici della Musica di Floridia – 177.424,75 euro·         Teatro auditorium multifunzione di Canicattini Bagni – 229.844,99 euro·         Cine Teatro Planet Vasquez di Siracusa – 222.010,38 euro·         Immobile da adibire a Teatro nel comune di Lentini – 229.386,11 euro·         Auditorium dell’Istituto Luigi Einaudi di Siracusa – 182.891,02 euro·         Teatro Comunale di Buccheri – 231.027,25 euro·         Auditorium della Chiesa di San Giacomo di Buscemi – 225.219,05 euro·         Teatro Comunale Tina Di Lorenzo di Noto – 191.483,16 euro·         Teatro Massimo di Siracusa – 215.668,88 euro·         Auditorium Attilio Del Buono di Rosolini – 223.371,34 euro·         Ex Cinema Cappello di Avola – 231.073,80 euroE per essere chiari, ha continuato Vinciullo, sono quelli che negli scorsi mesi erano stati sbandierati come nuovi interventi per la provincia di Siracusa e tutti avevano, nella perfetta “Sindrome di Stoccolma” che ormai domina la nostra provincia, ringraziato i nostri benefattori: il Presidente della Regione e gli Assessori. Perfino il Sindaco di Siracusa, a cui sono stati sottratti 3.100.000 euro, aveva ringraziato entusiasta per aver ricevuto 215 mila euro, cioè meno del 7% di quello che era stato sottratto alla Città di Siracusa.Ma chi dobbiamo ringraziare, chi ogni giorno ci sottrae ciò che legittimamente avevamo ottenuto nella scorsa Legislatura? Chi mortifica il nostro territorio?Quando la Caserma Caldieri cadrà, causando una strage, o quando il Castello Svevo di Augusta scivolerà a mare, chi dobbiamo ringraziare, oltre il Governo Regionale, se non chi ha fatto silenzio? Chi non ha alzato la voce? Chi si voltato dall’altra parte, perché non ha avuto il coraggio delle proprie azioni e non ha onorato la fiducia avuta dai cittadini?

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.