Siracusa, comportamento violento: dai domiciliari a Cavadonna

Nel tardo pomeriggio di ieri i Carabinieri della Stazione di Siracusa Principale hanno arrestato Orazio Fichera, 43 anni, catanese, per l’esecuzione di una ordinanza per l’aggravamento della misura cautelare emessa dalla 2^ Sezione Penale della Corte d’Appello di Catania. Il provvedimento in questione è stato scaturito a seguito di un comportamento violento tenuto dallo stesso Fichera già in regime di arresti domiciliari a cui era in atto sottoposto presso il reparto psichiatrico ospedale civile “Umberto I” di Siracusa. L’arrestato è stato cosi tradotto presso la Casa Circondariale “Cavadonna”.

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.