’arresto

Floridia, viene sorpreso con 44 grammi di cocaina: 47enne arrestato

Floridia, viene sorpreso con 44 grammi di cocaina: 47enne arrestato

I Carabinieri della Tenenza di Floridia hanno arrestato un 47enne del luogo gravemente indiziato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L’uomo, già sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di dimora per violazione della normativa sugli stupefacenti, è stato sorpreso con 44 grammi di cocaina. I militari, insospettiti da uno strano via vai nei pressi dell’abitazione del 47enne, hanno eseguito una perquisizione personale e domiciliare, rinvenendo lo stupefacente nella lavanderia, oltre a materiale per il confezionamento e la pesatura. Dopo le formalità di rito, l’uomo è stato associato al carcere di Siracusa, come disposto dall’Autorità giudiziaria.
Read More
Pachino, deve scontare 2 anni e 10 mesi per rapina: arrestato 40enne

Pachino, deve scontare 2 anni e 10 mesi per rapina: arrestato 40enne

I Carabinieri della Stazione di Pachino hanno arrestato un 40enne del luogo in esecuzione di un provvedimento emesso dalla Procura della Repubblica di Siracusa. L’uomo è stato riconosciuto colpevole di rapina, furto aggravato e porto abusivo di oggetti atti ad offendere commessi tra il 2014 e 2018 a Pachino. L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato associato presso la Casa Circondariale “Cavadonna” di Siracusa.
Read More
Arrestato per corruzione il governatore della Liguria Giovanni Toti

Arrestato per corruzione il governatore della Liguria Giovanni Toti

I militari del Comando Provinciale della guardia di finanza di Genova stanno dando esecuzione a un'ordinanza di applicazione di misure cautelari (coercitive ed interdittive) personali e reali emessa oggi dal gip del Tribunale di Genova, su richiesta della Procura depositata il 27 dicembre scorso nei confronti del presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, di Paolo Emilio Signorini, gia presidente dell'Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale, degli imprenditori Aldo e Roberto Spinelli, dell'imprenditore Mauro Vianello, del consigliere di amministrazione di Esselunga, Francesco Moncada; e di Matteo Cozzani, capo di gabinetto del presidente della Regione. Gli altri destinatari dell'ordinanza sono…
Read More
Calci e pugni alla convivente: 23 enne arrestato

Calci e pugni alla convivente: 23 enne arrestato

I Carabinieri della Stazione di Pachino hanno arrestato un 23enne gravemente indiziato di dei reati di maltrattamenti in famiglia, lesioni aggravate e minacce. L’uomo avrebbe assunto un atteggiamento violento nei confronti della convivente che sistematicamente avrebbe ingiuriato, minacciato di morte e picchiato con calci e pugni procurandole lesioni. A seguito della denuncia della donna sono state immediatamente avviate le indagini, coordinate dalla Procura di Siracusa, dalle quali sono emersi diversi episodi di maltrattamenti, anche precedenti e mai denunciati. Gli elementi di indagine raccolti dai militari sono stati posti al vaglio dell’Autorità giudiziaria aretusea che, concordando con i riscontri investigativi, ha…
Read More
Cassazione, definita la condanna per Cospito

Cassazione, definita la condanna per Cospito

Sono definitive le condanne a 23 anni nei confronti dell'anarchico Alfredo Cospito e a 17 anni e 9 mesi nei confronti di Anna Beniamino. La sesta sezione penale della Corte di Cassazione ha infatti rigettato il ricorso presentato dalla procura generale della corte d'appello di Torino e, contestualmente, ha dichiarato inammissibili i ricorsi delle difese: di fatto è stata dunque confermata la sentenza emessa dai giudici di secondo grado torinesi, di fronte ai quali la pubblica accusa aveva invece chiesto l'ergastolo per Cospito. La vicenda giudiziaria è relativa all'attentato alla ex caserma dei carabinieri di Fossano, in provincia di Cuneo,…
Read More
Francofonte, deve espiare la pena  residua di 6 mesi e 27 giorni: arrestato 36enne

Francofonte, deve espiare la pena residua di 6 mesi e 27 giorni: arrestato 36enne

I Carabinieri della Stazione di Francofonte hanno arrestato un pregiudicato del luogo in esecuzione di un provvedimento emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Siracusa. L’uomo deve espiare la pena residua di 6 mesi e 27 giorni di reclusione in regime di detenzione domiciliare poiché ritenuto responsabile di danneggiamento e resistenza a pubblico ufficiale commessi a Francofonte nel giugno 2020 quando fu arrestato in flagranza dai Carabinieri del luogo nel momento in cui, in evidente stato di ubriachezza, tentò di entrare nell’abitazione della ex moglie, danneggiando una finestra. Dopo le formalità, l’arrestato è stato condotto presso la propria…
Read More
Mafia e voto di scambio, arrestato Mimmo Russo esponente di Fdi

Mafia e voto di scambio, arrestato Mimmo Russo esponente di Fdi

I carabinieri hanno arrestato l'ex consigliere comunale di Palermo di Fratelli d'Italia Mimmo Russo. L'esponente politico, storico referente dei precari palermitani, è accusato di concorso esterno in associazione mafiosa, voto di scambio politico-mafioso, concorso in estorsione aggravata e concorso in corruzione per atti contrari ai doveri d'ufficio. L'inchiesta è stata coordinata dalla Dda di Palermo guidata dal procuratore Maurizio de Lucia. Insieme all'esponente di Fdi sono indagati Gregorio Marchese, definito dal gip la "costola" del politico e figlio dello storico killer della famiglia mafiosa di Corso dei Mille, Filippo Marchese, e il consulente d'azienda Achille Andò. Per entrambi, accusati a vario titolo…
Read More
Ilaria Salis rimane in cella. In tribunale con manette e catene

Ilaria Salis rimane in cella. In tribunale con manette e catene

Ilaria Salis resta in cella: il tribunale di Budapest ha respinto infatti la richiesta di passare ai domiciliari in Ungheria presentata dai legali della trentanovenne in carcere da 13 mesi con l'accusa di aver aggredito due esponenti di estrema destra. "Le circostanze non sono cambiate", ha detto il giudice Jozsef Sós aggiungendo che "esiste sempre il pericolo di fuga". Roberto Salis, il padre di Ilaria, è uscito dall'aula. subito dopo che il giudice ha reso nota la sua decisione. La decisione di respingere i domiciliari per Ilaria Salis è stata "l'ennesima prova di forza del governo Orban", ha commentato Roberto…
Read More
Noto, furti al centro storico: arrestato un minore

Noto, furti al centro storico: arrestato un minore

Nella giornata del 06 Febbraio 2024, personale del Commissariato di P.S. di Noto dava esecuzione alla misura cautelare del collocamento in comunità disposta dal Gip presso il Tribunale per i minorenni di Catania a carico di un giovane netino per i reati di furto aggravato e danneggiamento. I fatti si riferiscono ai primi di novembre u.s., quando il minore, in ben due occasioni, s’introduceva con fini predatori in esercizi di ristorazione del centro storico della città di Noto. Mediante effrazione alle vetrate con l’uso di pietre, accedeva ai locali e, dopo aver rovistato, si appropriava, complessivamente, di una somma di…
Read More
Noto – I carabinieri arrestano una 69 enne. Deve scontare 2 anni e 8 mesi per furto e truffa.

Noto – I carabinieri arrestano una 69 enne. Deve scontare 2 anni e 8 mesi per furto e truffa.

A Noto, i Carabinieri della Stazione di Testa dell’Acqua hanno arrestato una siracusana di 69 anni in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso ilTribunale di Firenze. La donna è stata riconosciuta colpevole di furto aggravato e truffa in concorso, commessi a Firenze nel 2018 e condannata a 2 anni, 8 mesi e 3 giorni di reclusione. L’arrestata, dopo le formalità di rito, è stata associata alla Casa Circondariale “Piazza Lanza” di Catania, come disposto dall’Autorità giudiziaria.
Read More
No widgets found. Go to Widget page and add the widget in Offcanvas Sidebar Widget Area.
× Segnala