Mafia

Processo a 4 agenti accusati di depistaggio – Figli Borsellino citano Presidenza Consiglio e Viminale

Processo a 4 agenti accusati di depistaggio – Figli Borsellino citano Presidenza Consiglio e Viminale

I figli del giudice Paolo Borsellino nel corso dell'udienza preliminare, che si è tenuta questa mattina a Caltanissetta a carico di 4 agenti accusati del depistaggio delle indagini sulla strage di via D'Amelio, oltre a chiedere la costituzione di parte civile, hanno sollecitato la citazione come responsabile civile della Presidenza del Consiglio dei ministri e del ministro dell'Interno. Una richiesta analoga è stata avanzata, attraverso il suo legale, dal fratello del magistrato, Salvatore.
Read More
Mafia, vent’anni fa la nascita di Addiopizzo

Mafia, vent’anni fa la nascita di Addiopizzo

"Questa notte siamo tornati per le strade di Palermo per rinnovare una tradizione che ci accompagna da due decadi e rilanciare un nuovo messaggio". Lo dicono in una nota pubblicata sui loro canali social i ragazzi di Addiopizzo, l'associazione che vent'anni fa lanciò una campagna contro il racket delle estorsioni affiggendo in città manifesti con la scritta "Un popolo che paga il pizzo è un popolo senza dignità" e avviando una serie di iniziative per assistere imprenditori e commercianti che decidevano di denunciare le richieste di pizzo. "Nel corso di questi venti anni - si legge nella nota - sono…
Read More
Francofonte, Giornata della legalità in memoria di tutte le vittime della mafia

Francofonte, Giornata della legalità in memoria di tutte le vittime della mafia

Si è svolta ieri la manifestazione #Francofonterisponde1992/2004, iniziativa voluta fortemente dal sindaco Lentini e dell’assessore alla Pubblica Istruzione, l’avv. Vanessa Impeduglia.  Si tratta di un’iniziativa inclusa nel progetto nazionale #PalermochiamaItalia. La giornata si è svolta in due momenti distinti; il primo all’interno del cortile del II istituto comprensivo “Dante Alighieri” e il secondo momento in piazza Dante/Ville.  Presenti, oltre allo stesso sindaco Lentini e all’assessore Impeduglia, i consiglieri comunali, il comandante della Polizia Locale, dott. Daniel Amato, la dirigente dott.ssa Sandra Fazio, anche la dirigente scolastica del comprensivo Dante Alighieri, la prof.ssa Teresa Ferlito, i docenti e gli studenti della…
Read More
Il coraggio di Peppino Impastato

Il coraggio di Peppino Impastato

Giovedì 9 maggio, a Catania, la proiezione gratuita del film “I cento passi” Sarà la proiezione gratuita del film I cento passi ad aprire “Il Coraggio di Peppino Impastato”, l’iniziativa che si svolgerà giovedì 9 maggio, a partire dalle 19, proprio in via Peppino Impastato a Catania. A ricordare il giornalista e attivista ucciso dalla mafia 46 anni fa, ci sarà anche la parlamentare regionale Jose Marano (M5s) che parteciperà all’evento in qualità di componente della commissione Antimafia all’Assemblea regionale siciliana: “Peppino Impastato – spiega Marano - è un simbolo senza tempo, ha lanciato un messaggio preciso alla sua Cinisi e alla…
Read More
Conte e Antoci a Portella della Ginestra per commemorare la strage mafiosa

Conte e Antoci a Portella della Ginestra per commemorare la strage mafiosa

Giuseppe Conte (leader M5S) e Giuseppe Antoci (capolista M5S nella circoscrizione isole alle elezioni europee) saranno presenti l’1 Maggio a Portella della Ginestra per partecipare al corteo che annualmente commemora la strage mafiosa avvenuta nel 1947 in occasione della Festa dei Lavoratori in cui persero la vita 11 persone. Una presenza certamente significativa quella di Conte, da sempre attento ai temi della legalità e della lotta alle mafie, accompagnato proprio da Giuseppe Antoci, già vittima di un attento mafioso da Presidente del Parco dei Nebrodi per aver smantellato il sistema della mafia dei pascoli che mirava a sottrarre illecitamente i…
Read More
Mafia -Sequestrati beni a Leonardo Greco, nipote del ‘Papa’

Mafia -Sequestrati beni a Leonardo Greco, nipote del ‘Papa’

Sequestrati beni per un milione di euro a Leonardo Greco, ritenuto il capo del rione palermitano di Ciaculli e arrestato nell'operazione Cupola 2.0 a dicembre del 2018. Leandro, figlio di Giuseppe e nipote del "Papa" Michele Greco (morto nel 2008), è stato condannato nel dicembre del 2020 a 12 anni di reclusione per appartrenenza alla mafia con un ruolo direttivo. Il sequestro è stato compiuto dal nucleo Investigativo dei carabinieri di Palermo, che hanno eseguito un provvedimento della sezione misure di prevenzione del tribunale. Grazie anche alle dichiarazioni di alcuni collaboratori di giustizia, è venuto fuori che Leandro Greco stava…
Read More
Mafia: spuntano due nuove false identità di Messina Denaro

Mafia: spuntano due nuove false identità di Messina Denaro

Spuntano altre due false identità usate da Matteo Messina Denaro durante la latitanza e nuovi particolari sulla vita del boss che, ricercato dalle polizie di tutta Italia, andava tranquillamente a Palermo in compagnia di Andrea Bonafede, uno dei suoi fiancheggiatori, a farsi fare tatuaggi e poi a mangiare in una trattoria del centro. Novità investigative che la Procura di Palermo utilizzerà nell'appello della sentenza emessa a carico di Andrea Bonafede, condannato a 6 anni e 8 mesi per favoreggiamento aggravato. Nell'atto di impugnazione del verdetto - i pm avevano contestato all'imputato l'associazione mafiosa poi riqualificata dl gip in favoreggiamento -…
Read More
Mafia dei pascoli in Sicilia e in Puglia. Antoci: “Operazioni di Polizia confermano il sistema mafioso milionario”

Mafia dei pascoli in Sicilia e in Puglia. Antoci: “Operazioni di Polizia confermano il sistema mafioso milionario”

Il candidato capolita circoscrizione “isole” al parlamento europeo del M5S, vittima di attentato per aver combattuto la mafia dei pascoli, plaude alle operazioni di polizia che hanno fatto luce sull’uso fraudolento di fondi comunitari Un filo sottile lega Tortorici, provincia di Palermo, e la provincia di Bari. Sono le trame ordite dalla mafia dei pascoli, oggetto quest’oggi di due differenti operazioni di polizia. Nel palermitano, la Polizia di Stato e la Guardia di Finanza di Messina hanno dato esecuzione a due misure cautelari, una personale e una reale, emesse dal gip su richiesta della Procura distrettuale antimafia. Le indagini hanno…
Read More
Mafia e voto di scambio, arrestato Mimmo Russo esponente di Fdi

Mafia e voto di scambio, arrestato Mimmo Russo esponente di Fdi

I carabinieri hanno arrestato l'ex consigliere comunale di Palermo di Fratelli d'Italia Mimmo Russo. L'esponente politico, storico referente dei precari palermitani, è accusato di concorso esterno in associazione mafiosa, voto di scambio politico-mafioso, concorso in estorsione aggravata e concorso in corruzione per atti contrari ai doveri d'ufficio. L'inchiesta è stata coordinata dalla Dda di Palermo guidata dal procuratore Maurizio de Lucia. Insieme all'esponente di Fdi sono indagati Gregorio Marchese, definito dal gip la "costola" del politico e figlio dello storico killer della famiglia mafiosa di Corso dei Mille, Filippo Marchese, e il consulente d'azienda Achille Andò. Per entrambi, accusati a vario titolo…
Read More
Aiutavano Messina Denaro: arrestati 3 uomini

Aiutavano Messina Denaro: arrestati 3 uomini

Nuovo colpo alla rete che ha protetto Matteo Messina Denaro durante la latitanza. I carabinieri del Ros hanno arrestato per associazione mafiosa l'architetto Massimo Gentile e il tecnico radiologo dell'ospedale di Mazara del Vallo Cosimo Leone e per concorso esterno in associazione mafiosa Leonardo Gulotta. L'inchiesta è stata coordinata dal procuratore di Palermo Maurizio de Lucia, dall'aggiunto Paolo Guido e dai pm Gianluca De Leo e Piero Padova. Dalla cattura del boss, avvenuta il 16 gennaio del 2023, sono finite in manette 14 persone accusate di aver aiutato il capomafia ricercato. Quattro sono già state condannate.    
Read More
× Segnala