Auto in fiamme Garozzo

Siracusa. Criminalità: il racket delle estorsioni che non c’è, l’incendio all’auto di Garozzo e la nuova frontiera della mafia-politica  

Siracusa. Criminalità: il racket delle estorsioni che non c’è, l’incendio all’auto di Garozzo e la nuova frontiera della mafia-politica  

L’incendio doloso contro l’auto del sindaco di Siracusa Giancarlo Garozzo, non fu un’azione provocata da fatti da imputare al racket delle estorsioni, o ai risultati nella campagna elettorale per le regionali, o a circostanze legate alla politica del Vermexio, anche se si vuole far passare, con l’occasione, proprio la tesi della ritorsione dei nemici politici che, per la verità e visto i trascorsi, ci potrebbe anche stare. Ma secondo le indagini, si tratta di un gesto di vendetta multipla da parte di chi pretende una licenza per esercitare il lavoro di posteggiatore, fuori da ogni norma di legge. Finalmente, sono…
Read More
No widgets found. Go to Widget page and add the widget in Offcanvas Sidebar Widget Area.
× Segnala