Concetto Alota

147 Posts
Noto: una bambina di 10 mesi ingerisce della candeggina e muore

Noto: una bambina di 10 mesi ingerisce della candeggina e muore

È successo a Noto in provincia di Siracusa. Malgrado il pronto trasferimento al pronto soccorso per la bambina non c’è stato più nulla da fare. La Procura di Siracusa ha aperto un'inchiesta per capire le dinamiche dell’accaduto all'interno dell’abitazione. Gli inquirenti hanno interrogato i familiari che sono sotto shock per la disgrazia. Sono in corso gli accertamenti di rito per ricostruire le esatte dinamiche dell'incidente. I soccorsi sono arrivati immediatamente, ma per la bimba non c'è stato più nulla da fare.
Read More
Petrolchimico e la Storia: non solo mercurio ma anche rifiuti tossici sottoterra e nei fondali marini

Petrolchimico e la Storia: non solo mercurio ma anche rifiuti tossici sottoterra e nei fondali marini

 Storia -  9 Dicembre 2020   di Concetto Alota  L’inferno sulla terra. Il mercurio smaltito in maniera illegale si trova ancora oggi in fondo al mare. Nell’Anno 2000 si parlò di rifiuti tossici e nocivi nella zona industriale siracusana. Fusti sotterrati contenenti scorie e rifiuti pericolosi di provenienza industriali sotterrati o smaltiti in alto mare. Contenitori che non sono eterni e che prima o poi rilasciano il contenuto. IL sospetto che oltre al mercurio ci potesse essere cesio (radioattivo), berillio, vanadio, nichel e ferro contaminato. Nel mese di marzo del 2000 (come dimostrano gli articoli riportati nelle foto) a seguito…
Read More
Palermo. “Estorsione ai lavoratori di una sala bingo”, chiesta la condanna del deputato regionale Gennuso e del padre

Palermo. “Estorsione ai lavoratori di una sala bingo”, chiesta la condanna del deputato regionale Gennuso e del padre

di Redazione La Procura di Palermo ha chiesto la pena di 7 anni per il deputato regionale Riccardo Gennuso e di 6 anni e 4 mesi per il padre Pippo, che ha ricoperto la stessa carica all'Ars. Padre e figlio hanno da sempre respinto tutte le accuse. Al centro del processo ci sono le presunte minacce a 3 dipendenti della sala bingo "Magic Star" di via Villagrazia perché rinunciassero ai due terzi della loro liquidazione. Imputato pure un sindacalista. Secondo la Procura, avrebbero costretto tre ex dipendenti della sala bingo "Magic Sar" di via Villagrazia ad accettare e firmare una…
Read More
La crisi della chimica in Europa e i possibili risvolti

La crisi della chimica in Europa e i possibili risvolti

a cura di Concetto Alota La chimica organica di base italiana, così come in tanti altri Paesi produttori, fronteggia le sfide e l’incertezza di uno scenario macroeconomico in continua evoluzione. L’analisi dei principali prodotti legati alla chimica organica di base, come etilene, propilene e butadiene, permette di indicare quale può essere la scena positiva per le industrie del settore. Gli alti prezzi dell’energia da alcuni anni hanno messo in pesante crisi l’industria petrolchimica europea, con un rischio e una perdita strutturale di competitività rispetto ad Asia e Stati Uniti. E questo succede mentre la domanda nel Continente resta elevata e…
Read More
Siracusa abbandonata al destino dei vinti tra silenzi spazzatura e miasmi

Siracusa abbandonata al destino dei vinti tra silenzi spazzatura e miasmi

A cura di Concetto Alota  Una città un tempo pulita e ordinata da qualche anno appare divisa tra poveri e ricchi; sporca e inquinata per colpe diffuse. Insistono i presupposti per la consumazione del reato dell’interruzione di pubblico servizio e da valutare la violenza privata. In siffatta condizione, la responsabilità di merito ricade non solo verso la società che eroga il servizio, ma anche verso la Pubblica Amministrazione, il Sindaco e la Giunta responsabili dell’omesso controllo sui funzionari e dirigenti delegati alla gestione del servizio.     La città di Siracusa ha la necessità urgente di una pulizia e raccolta straordinaria dei cumuli…
Read More
Petrolchimico: l’inquinamento e il caso Ias tra accuse e soluzioni a largo raggio

Petrolchimico: l’inquinamento e il caso Ias tra accuse e soluzioni a largo raggio

A cura di Concetto Alota Rimane ancora in piedi il grave problema del depuratore biologico consortile Ias di Priolo. I termini della vicenda sono stati oggetto di approfondimento nella riunione a suo tempo convocata dal presidente della Regione, Renato Schifani, per fare il punto della situazione dopo che la magistratura siracusana ha disposto il sequestro dell’impianto e i tanti servizi giornalistici. Dal 2022 il depuratore Ias è sotto sequestro; la Procura di Siracusa ipotizza un gravissimo disastro ambientale, ribadendo più volte che l'impianto non era nelle condizioni di gestire le sostanze tossiche che riceveva. La notizia che saranno eseguite le…
Read More
Inquinamento dell’aria: ci sono industrie che di giorno rispettano le regole ma durante la notte scaricano veleni

Inquinamento dell’aria: ci sono industrie che di giorno rispettano le regole ma durante la notte scaricano veleni

a cura di Concetto Alota Il fumo e la puzza che fuoriescono dalle torce e dai camini da raffinerie e stabilimenti, che non rispettano le norme di legge nel petrolchimico siracusano, la notte squarciano le speranze sulla fine delle ostilità, malgrado le indagini della Procura di Siracusa ancora in corso. Veleni che danneggiano la salute della popolazione residente nel triangolo industriale siracusano. I cittadini non vogliono la guerra con le industrie, anche se alcuni ambientalisti reclamano la propria attività che appare sempre più schematica carica di controversie, in una sorta di routine, senza incidere al possibile e promesso cambio di…
Read More
Petrolchimico siracusano: i residenti stanchi di false promesse non combattono più contro arroganza e inquinamento

Petrolchimico siracusano: i residenti stanchi di false promesse non combattono più contro arroganza e inquinamento

A cura di Concetto Alota La storia del Petrolchimico si formalizza con la prima raffineria ad Augusta nel 1949 con la Rasiom nel territorio di Augusta; a seguire le industrie della chimica di base a Melilli e Priolo. Un evento epocale per gli abitanti dei comuni viciniori che sognarono l’Eldorado. In tanti abbandonarono le fatiche dell’agricoltura, della pesca e i lavori pesanti e mal pagati, quelli cosiddetti tradizionali, ma soprattutto di non essere costretti ad emigrare nel nord Italia o, peggio ancora, all’estero. Ma nessuno poteva immaginava che la grande industria nascente sul territorio siracusano avrebbe causato gravi squilibri ambientali…
Read More
Ponte sullo Stretto: “Se ne riparla a fine anno” (forse)

Ponte sullo Stretto: “Se ne riparla a fine anno” (forse)

Il Fatto Quotidiano in edicola riporta le ultime novità sulla realizzazione dello Stretto di Messina. Di fatto, nessun via libera al progetto definitivo entro giugno, come preventivato. “L’Amministratore Delegato della Stretto di Messina Spa, la società che deve realizzare l’opera, lo ha annunciato ieri 5 maggio  nella sede istituzionale di Rai Radio1, in un’intervista all’alba. “Il progetto esecutivo del ponte arriverà solo entro fine anno”, dopo novembre, quando secondo il manager potrebbe arrivare il via libera del comitato per la programmazione economica (Cipess) al progetto definitivo. Prima però dovrà passare la Valutazione di impatto ambientale, e qui Ciucci ha sganciato…
Read More
“Il Sole 24 Ore” il 7 dicembre del 2023 ha pubblicato un articolo sul futuro del Petrolchimico siracusano.

“Il Sole 24 Ore” il 7 dicembre del 2023 ha pubblicato un articolo sul futuro del Petrolchimico siracusano.

A cura di Concetto Alota Scrive il giornalista Nino Amadore: “Il 2023 si chiude nell’incertezza. Il Rapporto di sostenibilità dell’area certifica il boom di fatturato del 2022 arrivato a oltre 22 miliardi ma anche la flessione dell’anno in corso. Un fatturato complessivo di 22,334 miliardi e un valore aggiunto pari a 3,532 miliardi. Sono i dati salienti (sul 2022) dell’area industriale di Siracusa contenuti nel Rapporto di sostenibilità che è stato presentato oggi (7 dicembre). È la terza edizione di un rapporto che passa in rassegna i temi fondamentali in un’area strategica (nel triangolo dei comuni di Priolo-Melilli-Augusta) dove sono…
Read More
No widgets found. Go to Widget page and add the widget in Offcanvas Sidebar Widget Area.
× Segnala