slute

Covid, sindaco Orlando: sanità potrebbe non reggere altri ricoveri

Covid, sindaco Orlando: sanità potrebbe non reggere altri ricoveri

"Il governo nazionale sulla base di criteri scientifici ha ritenuto che le nostre strutture sanitarie non fossero adeguatamente attrezzate per sostenere l'aumento progressivo dei contagi. Siamo in zona arancione perché il nostro sistema sanitario potrebbe non reggere l'impatto di altri ricoveri per Covid, mettendo a rischio la vita di tantissime persone". Lo dice Leoluca Orlando, sindaco di Palermo, in un video postato oggi sulla pagina Facebook. "Bisogna prendere atto che questa decisione produce danni alle imprese e ai lavoratori, perciò ribadisco che occorre fare presto con gli aiuti e i ristori nei confronti di quanti subiscono danni a garanzia della…
Read More
Conte frena sul lockdown, ma la maggioranza è in fibrillazione: il premier è preoccupato per lo scarso coordinamento fra i Paesi europei

Conte frena sul lockdown, ma la maggioranza è in fibrillazione: il premier è preoccupato per lo scarso coordinamento fra i Paesi europei

La Francia chiude, la Germania si appresta a farlo anche se sembra con misure più soft, altri Paesi europei mantengono una linea più morbida. Ecco perché il premier Conte, parlando con alcuni deputati dopo il question time a Montecitorio, ha spiegato che sarebbe necessario un maggior coordinamento a livello europeo. Nelle prossime ore e nei prossimi giorni ci saranno iniziative ad hoc anche da parte di Bruxelles. I leader Ue in videoconferneza Domani il presidente del Consiglio parteciperà alla video conferenza informale dei membri del Consiglio europeo sul Covid e anche il ministro della Salute Speranza - che si confronta spesso con il suo omologo in Germania…
Read More
Nuova impennata dei contagi: oggi 15.199 casi e 127 morti

Nuova impennata dei contagi: oggi 15.199 casi e 127 morti

Impennata dei casi Covid in Italia: 15.199 casi oggi (ieri 10.874), con il record di tamponi (177.848, 33mila più di ieri). Balzo anche dei decessi, 127 oggi contro gli 89 di ieri, per un totale che sale a 36.832. Crescita leggermente meno ripida invece per le terapie intensive, +56 oggi contro il +73 di ieri, 926 in tutto, e per i ricoveri ordinari, +603 (ieri +778), per un totale di 9.057. E' quanto emerge dal bollettino quotidiano del ministero della Salute. A trainare il balzo dei casi la Lombardia, che li raddoppia in 24 ore (+4.125), seguita da Piemonte (1.799),…
Read More
Circolare ai prefetti sui controlli anti-Covid19

Circolare ai prefetti sui controlli anti-Covid19

È stata inviata ai prefetti la circolare del capo di Gabinetto Bruno Frattasi con cui si raccomanda l'adozione di tutte le misure di propria competenza per limitare il rischio del contagio da Covid-19, in considerazione della più recente evoluzione della curva epidemiologica. Nella circolare si ribadisce l’impegno delle Forze di polizia nell’assicurare il rispetto delle disposizioni anti-Covid attraverso i servizi di prevenzione generale che caratterizzano le attività di controllo del territorio, come anche la possibilità di controlli mirati in relazione ai luoghi urbani e alle fasce orarie di maggiore affollamento. Attività tutte queste che verranno definite dai prefetti nelle competenti…
Read More
Coronavirus, diminuiscono i casi in Italia: 1.008 contro i 1.458 di ieri

Coronavirus, diminuiscono i casi in Italia: 1.008 contro i 1.458 di ieri

Diminuiscono il numero di nuovi casi di Covid in Italia: 1.008 oggi, contro i 1.458 di ieri, ma come sempre il lunedì con pochi tamponi, 45.309 (ieri 72.143), meno della metà della media che ormai viaggia attorno ai 100mila test giornalieri. Il numero dei casi totali sale così a 288.761. In aumento i decessi, 14 oggi contro i 7 di ieri, per un totale di 35.624, mentre calano i guariti, 316 (erano 443 24 ore fa), e sono 213.950. E' quanto emerge dal bollettino quotidiano del ministero della Salute. La regione con più casi oggi è il Lazio, 181 nuovi contagi, seguita da Emilia…
Read More
Coronavirus: magistrato positivo in corte appello Palermo, al via sanificazione Palazzo di Giustizia

Coronavirus: magistrato positivo in corte appello Palermo, al via sanificazione Palazzo di Giustizia

Un magistrato della corte d'appello di Palermo è positivo al Coronavirus. Il giudice è già in autoisolamento nella sua abitazione e le sue condizioni di salute sarebbero buone. Questa mattina è stata disposta la sanificazione degli ambienti della corte d'appello, al palazzo di giustizia del capoluogo siciliano.. Come da protocollo, dovrebbero scattare tutte le misure previste in questi casi. Sarà l'Asp a disporre i controlli sul personale e su quanti sono stati a contatto con il magistrato. Le misure anti Covid ordinarie al palazzo di giustizia sono scrupolose: orari contingentati e fissi per le udienze, rilevazione della temperatura agli ingressi,…
Read More
Dietrofront del governo sui treni, torna il distanziamento a bordo

Dietrofront del governo sui treni, torna il distanziamento a bordo

E' arrivato il no del ministro della Salute, Roberto Speranza, all'allentamento a bordo dei treni ad Alta velocità delle misure di contenimento dell'epidemia da coronavirus, annunciato venerdì con una serie di precisazione da parte del Mit. Con una nuova ordinanza, il ministro ha ribadito l'obbligo del distanziamento e l'obbligo dell'uso di mascherine. "Non abbassare il livello di attenzione" "È giusto - scrive Speranza su Facebook - che sui treni restino in vigore le regole di sicurezza applicate finora. Non possiamo permetterci - dice Speranza - di abbassare il livello di attenzione e cautela. Per questo ho firmato un’ordinanza che ribadisce che in tutti i…
Read More
Migranti-Razza: “Per Lampedusa serve un ponte aereo”

Migranti-Razza: “Per Lampedusa serve un ponte aereo”

Sono quasi tutti asintomatici i 13 pazienti risultati positivi al Coronavirus, così come riportato nel report quotidiano trasmesso dalla Regione Siciliana al Ministero della Salute. Si tratta di nove persone individuate nel Catanese grazie alle azioni di conctat tracing condotte dai sanitari dell'Asp: otto sono riconducibili al cluster dell'hinterland etneo, mentre uno è un cittadino che ha manifestato una leggera perdita dell'olfatto ed ha, giustamente, ritenuto di farsi visitare. È l'unico soggetto (tra i 13 dell'intero territorio siciliano) che presenta dei sintomi lievi. Gli altri casi sono stati riscontrati nel Messinese, con un paziente che rientra nel cluster - già…
Read More
Coronavirus, 7 morti in un giorno: 6 in Lombardia 1 in Emilia, contagi scendono sotto la soglia di 200

Coronavirus, 7 morti in un giorno: 6 in Lombardia 1 in Emilia, contagi scendono sotto la soglia di 200

Nelle ultime 24 ore sono morte 7 persone a causa del coronavirus, un dato più alto soltanto ai 6 registrati il 29 giugno scorso. Da notare che i decessi si sono verificati soltanto in due Regioni: 6 in Lombardia e uno in Emilia Romagna. Migliora anche il dato sui contagi che, dopo cinque giorni di aumenti, scendono sotto la soglia di 200, fermandosi a 192. Da contraltare il fatto che, per la prima volta dal raggiungimento del picco, crescono gli attualmente positivi (+21). In salita anche i ricoveri (+5) e le terapie intensive (+3).
Read More
Coronavirus, presidente Musumeci : stop a distanziamento su autobus e treni

Coronavirus, presidente Musumeci : stop a distanziamento su autobus e treni

3 luglio 2020 -Nuova ordinanza del presidente della Regione siciliana, Nello Musumeci, per quanto riguarda il trasporto pubblico locale. Eliminato il distanziamento sociale, da domani bus e treni potranno garantire ai passeggeri l'occupazione di tutti i posti disponibili ma con obbligo di indossare la mascherina. Si tratta di una ordinanza, la numero 26 composta da due articoli. Gli spostamenti infra ed interregionali non sono soggetti ad alcuna limitazione, resta l'obbligo di osservanza delle misure di contenimento del contagio. I controlli sanitari sui passeggeri in arrivo ed in partenza nei porti e negli aeroporti sono di competenza nazionale. Nel rispetto delle…
Read More
No widgets found. Go to Widget page and add the widget in Offcanvas Sidebar Widget Area.
× Segnala