Agrumicoltura, Edy Bandiera: contributi a fondo perduto per le produzioni agrumicole del siracusano

Il comparto agrumicolo della provincia di Siracusa potrà beneficiare di un contributo al 100% a fondo perduto, grazie al bando di diecimilioni di euro, pubblicato sul sito web dell’assessorato Agricoltura, a valere sulla Misura 5.2 del PSR Sicilia, per ripristinare gli agrumeti danneggiati
dal virus della tristezza e dal malsecco. Ne dà notizia l’esponente del Governo. “Attraverso questo contributo – dice l’assessore regionale all’ Agricoltura, Edy Bandiera – sarà possibile ripristinare e tutelare le produzioni agrumicole siciliane di qualità, come il limone IGP di Siracusaed ancora, nella zona nord della provincia, l’arancia a polpa rossa, presente nel triangolo Lentini, Carlentini, Francofonte. Il finanziamento, interamente a fondo perduto, è un concreto sostegno per l’economia agrumicola della provincia di Siracusa per assicurare ai produttori la qualità di produzioni pregiate e apprezzate in tutto il mondo e i volumi produttivi ed occupazionali”.

Ricostruzione degli impianti arborei a destinazione produttiva, distruzione ed estirpazione delle piante infette, smaltimento del materiale di risulta dell’impianto arboreo danneggiato, acquisto e reimpianto di varietà di piante resistenti o tolleranti, sono alcuni degli interventi realizzabili, per
riportare gli agrumeti siciliani nelle condizioni di efficienza nella quali si trovavano prima della diffusione del virus.

Le istanze di finanziamento potranno essere presentate – dal 15 giugno al 31 ottobre 2020 – attraverso il portale Sian della Regione Siciliana e inoltrate informaticamente all’Ispettorato provinciale dell’agricoltura competente per territorio.

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.