Avola. Giornata mondiale consapevolezza autismo, primo laboratorio di “Lula” in biblioteca

Un pomeriggio in biblioteca nel segno dell’inclusione per la giornata mondiale dedicata alla consapevolezza sull’autismo. Ieri, mercoledì 3 aprile, in biblioteca comunale, un evento a cura della onlus “Insieme per l’autismo”, presieduta da Angiola Rotella, e sostenuta dall’amministrazione comunale avolese. È stato avviato il primo laboratorio “Lula lab”, un software di tipo riabilitativo per lo sviluppo della abilità comunicativo- linguistiche rivolto ai soggetti affetti da autismo o da altre patologie che comportano deficit della comunicazione e problemi relazionali. È frutto di un’esperienza ventennale sul campo che ha trasferito le nuove scoperte nell’ambito dello sviluppo del linguaggio e della cognizione sociale nella pratica riabilitativa. Punto forza del software Lula è la “modalità animata e rallentata” con cui vengono presentate le azioni e le emozioni umane risultando così più comprensibili a chi purtroppo non ha la possibilità di codificarle direttamente dall’ambiente naturale. Dopo i saluti istituzionali, con il sindaco Rossana Cannata e l’assessore Stephanie Busà, sono iniziate le attività del laboratorio che hanno coinvolto bambini, famiglie e operatori del settore, con una sessione pratica di utilizzo di Lula e la manipolazione di materie prime ed aromi per la realizzazione di disegni sostenibili. “La nostra città è Bandiera lilla – ricorda il sindaco Cannata – parliamo ancora una volta di cultura del rispetto e inclusione. Il software innovativo che abbiamo presentato è a disposizione di tutte le famiglie e di tutti gli insegnanti gratuitamente”. In occasione della giornata mondiale dedicata alla consapevolezza sull’autismo i monumenti e gli ingressi si sono colorati di blu. I laboratori proseguiranno negli altri tre mercoledì del mese di aprile (10, 17 e 24) con gli operatori del settore (insegnanti di sostegno, Asacom, personale scolastico specializzato, educatori e logopedisti), le famiglie e i bambini. “Momenti importanti di aggregazione nella nostra biblioteca – conclude il sindaco Cannata – che si arricchisce di nuovi servizi con questo importante strumento informatico che con la mia amministrazione abbiamo attivato gratuitamente per chiunque ne faccia richiesta. Nella biblioteca ricordiamo che si trova inoltre il nuovo scaffale “Leggere insieme” che raccoglie tanti testi di Comunicazione aumentativa alternativa ad alta leggibilità e volumi dedicati ad educatori, bambini, ragazzi, famiglie per riflettere sulla diversità e disabilità.

Comments

comments

By Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Related Posts

No widgets found. Go to Widget page and add the widget in Offcanvas Sidebar Widget Area.
× Segnala