Melilli: tra i primi in Italia ad approvare il Bilancio di previsione 2021-2023

Risultato storico per l’amministrazione e il Consiglio Comunale di Melilli: tra i primi in Italia ad approvare il Bilancio di previsione 2021-2023 e strumenti di programmazione

Nella seduta ordinaria di Consiglio Comunale tenutasi nella giornata del 30 Dicembre presso l’Aula Consiliare “ Giulio Emanuele Rizzo” del Comune di Melilli si é ripetuta, per il secondo anno consecutivo,
l’approvazione degli strumenti programmatici e previsionali entro tutti i termini di legge.

Melilli, anche quest’anno, é tra i primi comuni in Italia ad approvare il bilancio di previsione 2021-2023 e gli atti propedeutici di programmazione, tra cui il DUP ed il Piano Triennale Opere pubbliche.

“Sono soddisfatto che l’Amministrazione Comunale abbia ripetuto questo splendido risultato!” -replica il Sindaco Giuseppe Carta- “oggi è stato importante dimostrare che Melilli riesce a programmare con massima competenza e rispetto delle scadenze!

Il Comune di Melilli si appresta a realizzare importanti opere pubbliche, confermando anche quest’anno, tutti i servizi! Ricordo che nei prossimi mesi saranno realizzate importanti opere nei tre centri abitati: dal completamento dello stadio comunale, ad importantissimi interventi nella viabilità.

Le linee programmatiche del D.U.P (Documento unico di programmazione) per il triennio 2021-2023, relativamente alle rubriche Cultura e Turismo, sono state frutto di una sinergia virtuosa tra l’Assessore alla Cultura Teresa Santangelo, l’Assessore al Turismo Rosario Cutrona, e una delegazione di professionisti del territorio. Ciascuna azione strategica prevista del programma- riferisce l’Assessore Santangelo– verrà innanzitutto declinata nella concertazione di strategie che coinvolgeranno simultaneamente le realtà di Melilli Centro, Villasmundo e Città Giardino, al fine di garantire una promozione e valorizzazione culturale ampia e articolata.

Si prevedono delle macro-aree di intervento, strutturate internamente in azioni mirate al raggiungimento di obiettivi specifici che vanno dalla riqualificazione di importanti realtà culturali alla progettazione di itinerari turistici contraddistinti da una puntuale caratterizzazione dell’offerta, così da promuovere processi culturali dinamici e creativi.

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.