Priolo, un cartellone di primo piano per il Natale

Un cartellone variegato, con eventi di grande richiamo, quello approntato dall’Amministrazione Gianni per allietare le festività natalizie e di fine anno. Il calendario delle manifestazioni è stato presentato questa mattina dal Sindaco di Priolo Gargallo, Pippo Gianni e dal Dirigente dell’area cultura, Domenico Mercurio, nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta presso il Palazzo Municipale, alla presenza della Giunta.
Il primo evento si svolgerà il 17 dicembre, alle 17:30, presso il teatro comunale, che ospiterà “Natale in Paradais”, recita degli alunni del I Istituto Comprensivo. A seguire, il “Dolci” Solidale, momento di beneficenza e solidarietà. Il 19 dicembre, alle 16:00, presso il quartiere Sacro Cuore, “La Magia del Natale”, giochi natalizi con Babbo Natale, clown ed elfi. Dal 19 al 22 dicembre, dalle 9:00 alle 22:00, presso il Parco Senia, sarà allestito il Villaggio di Babbo Natale, con casette in legno, musica e attrazioni per i bambini. Sul palco del teatro comunale, il 20 dicembre, alle 18:00, andrà in scena il musical “Il Bosco Incantato”. Musica di altissimo pregio, sabato 21 dicembre, alle 19:00, con l’esibizione del Coro Gospel, presso la chiesa di Santa Chiara. Spazio anche allo sport, con la “Gimkana dei Bimbi”, che si terrà domenica 22 dicembre, a partire dalle 10:00, nel piazzale dell’Autonomia Comunale.
Il Sindaco Gianni ha deciso di coinvolgere anche le 4 chiese esistenti a Priolo, in altrettante iniziative. Si comincia il 22 dicembre, alle 19:00, nella parrocchia di San Giuseppe Operaio, con l’esibizione del Coro Polifonico. Ancora un appuntamento dedicato alla magia del Natale, il 23 dicembre; nella piazza Domenico Mignosa sarà allestito uno spettacolo di Acrobatica Aerea e Circo Contemporaneo.
Natale in festa, il 26 dicembre. A partire dalle 17:00, una renna luminosa con Babbo Natale e gli elfi girerà per le vie cittadine e sosterà in piazza Quattro Canti, per allietare gli intervenuti con uno spettacolo e consegnare doni ai bimbi presenti.
Tra gli eventi di punta “Natale tra Luci e Colori e il Carillon Vivente”. Venerdì 27 e sabato 28 dicembre, alle 17:00, alle 18:00 e alle 19:00, grande parata con oltre 100 elementi, tra Babbi Natale, elfi, con sfilata di auto e moto storiche. Il carillon vivente si esibirà a Priolo in esclusiva per la Sicilia. Si tratta di una delle proposte più interessanti dell’ultimo decennio, che ha caratterizzato eventi di grandissima importanza su scala mondiale. Le performance del carillon sono diventate virali anche su Facebook, con oltre 50 milioni di visualizzazioni.
Altro evento importante, il 28 dicembre, alle 19:00, presso la chiesa dell’Angelo Custode, con l’esibizione dei Canterini di Ortigia in “Canti e Cunti a lu Bamminu”.
Il teatro comunale ospiterà domenica 29 dicembre, alle 19:00, il Concerto di Musica Lirica di Natale, curato dall’associazione fondata da Marcello Giordani, tenore recentemente scomparso. Gran Concerto di Capodanno, l’1 gennaio, alle 19:00, al teatro comunale. Sempre il teatro comunale farà da cornice il 2 gennaio, alle 19:00, allo spettacolo di brani folk della tradizione siciliana natalizia, con i Palmarum Insula. Ancora musica, il 3 gennaio, con il concerto “Arcadia Sax Quartet”, in scena presso la chiesa dell’Immacolata.
Altro evento imperdibile, domenica 5 gennaio, dalle 15:00. Sul palco allestito nel piazzale dell’Autonomia Comunale si esibiranno 20 scuole di danza provenienti da tutta la Sicilia e i supereroi, con la partecipazione straordinaria delle MIRACLE TUNES, beniamine delle bimbe e delle ragazzine di tutto il mondo. La girl band, protagonista della famosa serie televisiva italo-spagnola, si esibirà a Priolo danzando sulle note delle principali canzoni del gruppo e sarà a disposizione delle fan per foto e autografi.
Ultimo, prestigioso appuntamento, il 6 gennaio, alle 20:00, presso largo dell’Autonomia Comunale, con “Satchmo”, concerto-tributo a Louis Armstrong.
“Un programma di eventi – ha commentato il Sindaco, Pippo Gianni – pensato per far trascorrere le festività in maniera spensierata ai nostri concittadini, in particolare ai più piccoli, e al contempo attrarre visitatori provenienti da tutta la Sicilia, per dare anche una boccata d’ossigeno alle attività commerciali del nostro paese”.

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.