cronaca Politica

Silvio Berlusconi è morto -Video

Il fratello Paolo e i figli Eleonora, Barbara, Marina e Pier Silvio sono all'ospedale San Raffaele dove l'ex premier e leader di FI ed ex premier è morto stamani. Tutti erano arrivati nel giro di pochi minuti. L'ex premier era entrato nella struttura venerdì scorso per essere sottoposto ad "accertamenti programmati" legati alla leucemia mielomonocitica cronica di cui soffre da tempo.  Milano, Berlusconi: la figlia Marina e il fratello Paolo al San Raffaele
Read More
Siracusa – Domani l’apertura del campo di Cassibile destinato ai lavoratori stagionali

Siracusa – Domani l’apertura del campo di Cassibile destinato ai lavoratori stagionali

Domani (29 aprile) alle 10,30, in via dei Timi (una traversa di via Nazionale) a Cassibile, verrà aperto il campo destinato ai lavoratori stagionali che ospiterà, in questa prima fase, diciassette unità abitative e sei di servizi igienici. Il sito, di proprietà del Comune di Siracusa (area di Protezione Civile) è stato attrezzato grazie alla fattiva collaborazione con la Prefettura che ha avuto accesso ad un primo finanziamento del Ministero dell’Interno di 242.000 euro. L'apertura del campo segna l'avvio di altri due progetti. L’ Ufficio speciale per l’ immigrazione dell’Assessorato alla Famiglia della Regione Siciliana assicurerà una serie di servizi…
Read More
Amianto – Una revisione sulla miniera “Bosco” di Milena

Amianto – Una revisione sulla miniera “Bosco” di Milena

02 novembre 2020 - La miniera "Bosco" di Milena, in provincia di Caltanissetta, potrebbe non essere più sede dello stoccaggio dell'amianto. L'assessore regionale all'Ambiente Toto Cordaro, dopo avere ascoltato le ragioni della comunità locale, ha infatti disposto un rapido riesame della proposta del sito nel Comune Nisseno, avanzata dai tecnici della Protezione civile. La decisione dell'assessore è stata presa d'intesa con il presidente della Regione Nello Musumeci, che sta seguendo personalmente le fasi del varo del Piano regionale dell'amianto, arrivato dopo un'attesa di 28 anni. «Troveremo una soluzione ragionevole - spiega Cordaro - che garantisca lo smaltimento dell'amianto in Sicilia,…
Read More
Siracusa: emergenza fame, casa e freddo. Mangiafico su seconda ondata Covid

Siracusa: emergenza fame, casa e freddo. Mangiafico su seconda ondata Covid

Siracusa, 21 ottobre 2020. Sono tre le necessità fondamentali dell’uomo: cibo per nutrirsi, un tetto sopra la testa e qualcosa per ripararsi dal freddo. Cose basilari, ma non scontate. Almeno non per qualcuno, in particolare in tempi di Covid. A dirlo è Michele Mangiafico, ex vicepresidente del Consiglio comunale, il quale, chiede all’Amministrazione comunale di intervenire sulla fascia più debole della cittadinanza prima che questa seconda ondata diventi disastrosa per qualcuno. Mangiafico, in un’ottica di collaborazione con l’Amministrazione, ha redatto un catalogo in dieci punti. Si tratta di proposte concrete per fornire cibo e assistenza a chi ne ha più…
Read More
Ordinanza Musumeci, quarantena su navi di arrivo

Ordinanza Musumeci, quarantena su navi di arrivo

"I migranti che raggiungono le coste siciliane con imbarcazioni di grandi dimensioni, con mezzi di soccorso delle Ong, o di organizzazioni statali, europee e internazionali, ovvero con mezzi propri, sono sottoposti a visita medica" e "sono posti in quarantena per un tempo non inferiore a 14 giorni a bordo della nave di arrivo, dove ciò sia consentito in sicurezza, o su 'navi-quarantena' all'uopo predisposte dalle Autorità del governo centrale". E' quanto prevede un'ordinanza emessa questa sera dal presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, per evitare il potenziale rischio di contagi da Covid-19. Il provvedimento prevede anche l'obbligo di eseguire gli…
Read More
Palermo, istituto Falcone – Vandali a scuola, Lagalla: “No a prevaricazione”

Palermo, istituto Falcone – Vandali a scuola, Lagalla: “No a prevaricazione”

In riferimento al recente atto vandalico che ha danneggiato l'Istituto "Giovanni Falcone" di Palermo, già precedentemente colpito da simili eventi, interviene l'assessore regionale all'istruzione Roberto Lagalla. «Non possiamo accettare la vittoria della prevaricazione, della violenza e dell'ignoranza sulla speranza di futuro dei nostri giovani. Purtroppo, continuano a susseguirsi, durante queste faticose settimane di chiusura forzata delle scuole, episodi di vandalismo a danno di numerosi istituti del nostro territorio, fra i quali la scuola Pertini, più volte danneggiata e adesso, nuovamente, la scuola Falcone, allo Zen. Violare la funzione dell'istituzione scolastica significa colpire la speranza di futuro delle nuove generazioni: si…
Read More
La Fisascat: “101 famiglie siracusane lasciate sul lastrico”

La Fisascat: “101 famiglie siracusane lasciate sul lastrico”

Siracusa, 16 maggio ’20 – “Il dopo Covid non consente di aggiungere disperazione a disperazione. Il Comune di Siracusa non può lasciare sul lastrico ben 101 famiglie. Si provveda immediatamente ad una proroga dell’appalto all’Ati che gestisce una serie di servizi sul territorio comunale.” Il grido d’allarme del segretario generale della UST Cisl Ragusa Siracusa, Vera Carasi, e del segretario generale della Fisascat Cisl, Teresa Pintacorona, riguarda i 101 lavoratori dell’ATI UtilService e IdealService che si occupano, i primi, dei servizi, cimiteriali, dei bus navetta, dell’affissione, del montaggio palchi ed i secondi dei servizi di supporto agli uffici comunali tra…
Read More
Il sindaco di Priolo domani a tu per tu con Confindustria

Il sindaco di Priolo domani a tu per tu con Confindustria

Zona industriale obbligata a cambiare rotta, in seguito agli episodi di aria irrespirabile registrati in questi giorni, dovuti ad un fuori servizio avvenuto presso lo stabilimento Sonatrach. Il Sindaco di Priolo, Pippo Gianni, si è subito attivato per capire cosa fosse successo, chiamando tutti i responsabili della zona industriale e intrattenendosi in particolare con l’ing. Grasso della Sonatrach, convocato dal primo cittadino. L’incontro si terrà nei prossimi giorni. Il Sindaco Gianni ha informato la Prefettura di quanto accaduto e domani incontrerà, presso il Palazzo Municipale, i responsabili di Confindustria, per discutere di ambiente, salute e occupazione. Anche la Protezione Civile…
Read More
Edilizia sanitaria, la Sicilia scippata di 591.341.830,53 euro

Edilizia sanitaria, la Sicilia scippata di 591.341.830,53 euro

La Conferenza Stato-Regioni ha deciso di ripartire i 4 miliardi di euro destinati alle Regioni per gli investimenti in sanità, ai sensi dell’Art.20 della Legge 67/1988.Alla Regione Siciliana sono stati assegnati 334.231.428,94 euro, cioè l’8,36%.Questa somma servirà per interventi di ristrutturazione edilizia, ammodernamento tecnologico delle strutture sanitarie e per la costruzione di nuovi ospedali.Le risorse provengono dalla Legge 145 del 30 dicembre 2018 e dalle risorse residue della Legge 191 del 23 dicembre 2009.E qui casca l’asino e viene perpetrato l’ennesimo scippo alla Regione Siciliana e non Sicilia, come erroneamente riportato, fra l’indifferenza di chi ha firmato l’Accordo. Lo dichiara…
Read More
× Segnala