Barriera di Cassibile, manutenzione Noto – Rosolini e cantieri lumaca: la Siracusa – Gela in Parlamento


Il caso dell’autostrada infinita, la Siracusa-Gela, e dei suoi cantieri lumaca arriva in Parlamento. Le competenze sull’opera sono della Regione, attraverso il Consorzio Autostrade Siciliane ma su finanziamenti ministeriali. Mercoledì alla Camera, il parlamentare siracusano Paolo Ficara (M5s) riceverà risposta alle due interrogazioni presentate sul tema. La prima relativa alla barriera di Cassibile, di cui recentemente la Regione ha ipotizzato l’abbattimento per poi procedere con la ricostruzione una volta completata l’autostrada fino a Modica (oggi termina a Rosolini, ndr). La seconda sulla manutenzione non più rinviabile del tratto Noto-Rosolini, il cui tappetino di asfalto presenta segni di usura e degradamento che non possono essere ignorati.
Nei prossimi giorni, inoltre, Paolo Ficara guiderà una delegazione di parlamentari pentastellati per un sopralluogo nei cantieri dei lotti 6, 7 e 8. “I lavori da Rosolini a Modica procedono a rilento, a dispetto delle ottimistiche dichiarazioni dell’assessore regionale alle Infrastrutture, Marco Falcone. I finanziamenti sono tutti ministeriali, è insopportabile lo stallo attuale. Visto che la Regione non riesce a far sentire la sua presenza, chiederò al Ministero di premere per la necessaria buona riuscita dell’opera”, spiega proprio Ficara che questo pomeriggio in aula interverrà durante la discussione generale sul progetto di legge che prevede modifiche al Codice della Strada, con inasprimento delle sanzioni per diverse fattispecie: dall’uso del telefonino, alla guida in stato di alterazione psico-fisica per l’utilizzo di stupefacenti. “I recenti e tristi eventi accaduti in Sicilia, specie nel ragusano, negli ultimi giorni segnalano come sia necessario un intervento del legislatore con sanzioni e pene ancora più dure per cercare di porre un argine ad una irresponsabilità ormai diffusa che genera atteggiamenti criminosi alla guida”. Possibile seguire la diretta anche in streaming sul sito della Camera dei Deputati.

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.