Canicattini Bagni: Don Sebastiano Ferla ha lasciato l’Ufficio di Parroco della Chiesa Madre per limiti d’età – il saluto alla comunità

Canicattini Bagni, 21 novembre 2022- La città di Canicattini Bagni, con in testa il Sindaco Paolo Amenta, la Giunta, la Presidente del Consiglio comunale Loretta Barbagallo e i Consiglieri, il Comandante della Stazione dei Carabinieri M.llo Sebastiano Pappalardo e il Comandante della Polizia Municipale Giuseppe Casella, insieme alle due Comunità Parrocchiali, ai Cori delle due Parrocchie cittadine, e a tanti cittadini, hanno salutato nella serata di ieri, a conclusione della celebrazione della S. Messa, Don Sebastiano Ferla che per raggiunti limiti d’età ha lasciato l’Ufficio di Parroco della Chiesa Madre “Santa Maria degli Angeli e S. Michele”.

Don Sebastiano Ferla, 80 anni, per quasi 50 anni ha svolto il suo Servizio Pastorale a Canicattini Bagni, dapprima, dal 12 ottobre 1974, quale Parroco della Chiesa Maria SS. Ausiliatrice succedendo a Don Paolo Randazzo, e successivamente, dal 13 ottobre 2013, quale Parroco della Chiesa Madre nominato dall’Arcivescovo Mons. Salvatore Pappalardo, succedendo all’indimenticato Don Rosario Pitruzzello.

Due sole brevi pause lungo il suo percorso di Guida Spirituale della Comunità canicattinese, dall’11 luglio al 4 ottobre 1998 e dal 10 luglio al 5 ottobre 1999, quando decide di andare in Missione in Brasile a Porto Alegre come Presbitero itinerante.

Originario di Palazzolo Acreide ma canicattinese d’adozione, Don Sebastiano Ferla è entrato in Seminario a Siracusa da ragazzino, il 09 ottobre 154, frequentando il propedeutico nel Seminario Pontificio Pio XI di Reggio Calabria nell’anno 1964/1965, e infine ordinato Sacerdote il 19 agosto 1969 dall’allora Arcivescovo di Siracusa Mons. Giuseppe Bonfiglioli.

Una lunga e costante presenza a Canicattini Bagni, quella di Don Sebastiano Ferla, dedicata esclusivamente alle attività pastorali, e la città ha voluto essergli riconoscente stringendosi a lui nella serata di ieri in occasione della celebrazione della sua ultima S. Messa da Parroco.

Il Sindaco Paolo Amenta nel consegnare a Don Sebastiano Ferla una targa ricordo e simbolicamente le chiavi della città, a nome dell’Amministrazione comunale, del Consiglio comunale e dell’intera città di Canicattini Bagni, ha voluto testimoniare la vicinanza e l’affetto di tutta la Comunità nei confronti del suo Parroco.

«In tutti questi anni abbiamo avuto un buon Maestro – ha detto tra l’altro il Sindaco Paolo Amenta – che ci ha insegnato l’importanza delle relazioni tra le persone, quelle che ci arricchiscono e si alimentano attraverso gesti semplici. Carissimo Don Sebastiano, in questi anni, da Guida spirituale, è stato un prezioso esempio per tutta la nostra Comunità. I suoi insegnamenti hanno contribuito a formare le coscienze e a farci conoscere i nostri limiti, educandoci alla saggezza. La sua presenza e vicinanza umana e solidale nei confronti degli ultimi della Comunità, tenendo la porta sempre aperta nei confronti del bisogno, è stata preziosa e apprezzata. Ci mancherà carissimo Don Sebastiano. Ci mancherà ma resterà sempre nei nostri cuori e la sentiremo vicina, anche da “libero cittadino”, come ama definirsi scherzosamente da domani, perché ci resterà ciò che ci ha insegnato. A noi tutti, adesso, da quel domani, abbiamo il dovere di accogliere il suo successore, Don Marco, designato da Sua Eccellenza l’Arcivescovo Mons. Francesco Lomanto, con lo stesso amore con cui lei ci ha accompagnato finora. Con questa targa ricordo e le chiavi della città che le consegniamo, l’Amministrazione Comunale e il Consiglio comunale, a nome di tutta la Comunità di Canicattini Bagni, le manifesta tutta la sua stima ed il suo affetto».

Tante le manifestazioni d’affetto da parte dei fedeli delle due Parrocchie nel quale Don Sebastiano Ferla ha esercitato il suo Ministero Sacerdotale, e lui non ha mancato di ringraziare tutti, senza dimenticare nessuno, tutta la città, «perché in questi anni avete contribuito intensamente alla mia crescita umana e spirituale».

E questa sera, 21 novembre 2021, alle ore 18, tutti insieme, ancora con in testa le Autorità cittadine, le due Comunità parrocchiali, presente l’Arcivescovo di Siracusa Mons. Francesco Lomanto e i Sacerdoti della Diocesi, la città di Canicattini Bagni darà il benvenuto al nuovo Parroco, Don Marco Ramondetta, 40 anni, già Parroco della Chiesa Madre di Buccheri.

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.