Priolo, accordo col comune per fare rinascere la riserva


Un protocollo d’intesa, tra il Comune di Priolo e l’Assessorato regionale Territorio e Ambiente, per far rivivere in tempi brevi la Riserva Naturale Orientata “Saline”. Il Sindaco, Pippo Gianni, ha chiesto al Direttore della Riserva, Fabio Cilea, di farsi portavoce della sua proposta, durante la riunione della Commissione Territorio e Ambiente, convocata domani a Palermo, insieme ai soggetti interessati, per discutere degli interventi necessari per far rinascere la Riserva. Il Sindaco Gianni si e’ recato oggi in visita presso la Riserva, per incontrare il Direttore Cilea e per constatare la situazione a distanza di 20 giorni dall’incendio che ha devastato la Riserva naturale. Presente anche l’Assessore ai Lavori Pubblici, Tonino Margagliotti. Il primo cittadino ha testimoniato una visione ancora desolante, ma che lascia intravedere spiragli positivi, visto che molte delle piante bruciate sono tornate a vivere. Il Direttore, Fabio Cilea, ha ringraziato Pippo Gianni per la fattiva collaborazione e l’impegno profusi il giorno dell’incendio e per le azioni successive, la richiesta dello stato di calamità naturale avanzata al Governo nazionale all’indomani dell’incendio e l’incontro avuto con il Presidente della Regione, Nello Musumeci, in cui il primo cittadino ha chiesto un intervento per ricostruire la Riserva. Fu proprio Pippo Gianni, sul finire degli anni ‘90, a proporre l’inserimento della Riserva Saline tra le istituende riserve naturali della Regione.

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.