Priolo, il M5S chiede soluzioni per gli alunni del plesso Pineta


Con l’ordinanza 16 del 26-07-2019 codesta amministrazione ha decretato la chiusura del plesso scolastico “Pineta”, come da noi richiesto più volte in varie note.
Premesso che chiediamo un cronoprogramma certo e breve per la demolizione, non possiamo non intervenire per manifestare le nostre perplessità e proporre una soluzione, sia nel breve che nel lungo termine, per la redistribuzione degli alunni occupanti la scuola Pineta.
Ad oggi i genitori degli alunni della scuola Pineta non hanno avuto alcuna comunicazione sulla destinazione dei loro figli per l’apertura imminente del nuovo anno scolastico. Proprio gli stessi, preoccupati, ci hanno contattato per avere informazioni e magari proporre delle soluzioni più vicine ai loro bisogni.
Per questo, e al fine di creare il minor disagio possibile agli studenti ed a tutte le famiglie, riteniamo che nel breve tempo si debba procedere ad una sistemazione delle classi, che al contrario di ciò che sembra sia stato proposto, si lascino gli studenti del II Comprensivo della Di Mauro nella stessa struttura e gli studenti del I Comprensivo del plesso chiuso della Pineta vengano sistemati presso i locali che sono stati dati al CUMI di cui è stato richiesto il rilascio e che risultano essere separati dai locali del II Comprensivo della Manzoni. Qualora fosse necessario, suggeriamo di utilizzare gli spazi vuoti del Plesso Di Mauro ma senza spostare gli studenti già presenti.
Riteniamo, dunque, che quest’ultima soluzione a breve termine sia la più equa per risolvere una situazione di disagio imminente che dovranno affrontare le famiglie coinvolte.
Invece, per una soluzione a lungo termine, a partire dall’anno scolastico 2020/2021, proponiamo all’ amministrazione l’apertura di un tavolo di concertazione con tutte le parti per una migliore razionalizzazione dei plessi scolastici e della popolazione scolastica del nostro paese. Detto ciò, ci rendendoci disponibili e parte attiva come gruppo politico per dare il nostro contributo.

 

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.