Priolo, il sistema degli appalti al centro di un’intesa Comune-parti sociali

Combattere il lavoro nero e sottopagato, gli infortuni sul lavoro, il dumping contrattuale e la concorrenza sleale fra le imprese del settore edile. E’ l’obiettivo del protocollo d’intesa, al centro dell’incontro di oggi, tra il Sindaco di Priolo Gargallo, Pippo Gianni, le organizzazioni sindacali di categoria, l’associazione degli imprenditori edili della nostra provincia, unitamente agli enti bilaterali, cassa edile ed ente scuola OPT di Siracusa. Presente anche l’ex deputato Pippo Zappulla, per anni alla guida della CGIL, che, insieme ai sindacati, ha ringraziato il Sindaco Gianni per la sensibilità dimostrata e per aver accolto favorevolmente la sottoscrizione dell’accordo. Il primo cittadino e i sindacati si sono trovati d’accordo sulla necessità di puntare l’attenzione sulla zona industriale, fonte principale, con il sistema del massimo ribasso, della degenerazione del sistema degli appalti. “L’intento – ha sottolineato Pippo Gianni – è quello di attivare un monitoraggio congiunto di tutti i lavori, per arrivare ad avere rispetto dei diritti fondamentali dei lavoratori e maggiore sicurezza nel campo dell’edilizia, dove si registrano troppi incidenti, spesso mortali”. “Attraverso il protocollo d’intesa – ha detto Pippo Zappulla – le Amministrazioni forniranno informazioni sulle aziende al sistema bilaterale della Cassa Edile e dell’OPT”. Il Sindaco, Pippo Gianni, ha infine annunciato un ulteriore incontro con i sindacati e tutti i soggetti competenti in materia di sicurezza e di salute, per contribuire allo sviluppo di questa provincia e della zona industriale, salvaguardando in primis i lavoratori e tutti i cittadini..

 

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.