Sieacusa – Solidarietà ai proprietari del Bar Elite

 

Un ordigno rudimentale è stato fatto esplodere la scorsa notte davanti all’ingresso di un noto bar di viale Santa Panagia. L’attentato dinamitardo è stato compiuto intorno alle 2 della scorsa notte e la deflagrazione è stata avvertita distintamente in tutta la città capoluogo.

Sul posto sono accorsi i poliziotti della squadra mobile, che hanno eseguito i primi rilievi e avviato le indagini per venire a capo della situazione. L’esplosione ha danneggiato la saracinesca e frantumato la vetrina dell’esercizio commerciale che già questa mattina era aperto e pronto ad ospitare gli avventori su espresso volere del titolare che ha anche affisso un cartello alla vetrina danneggiata del bar Elite, con cui spiega perché voglia reagire subito all’attentato subito.

La bomba al bar di viale Santa Panagia, quasi di fronte al palazzo di giustizia, è molto simile a quella fatta esplodere a giugno davanti alla tabaccheria di via Piave, che provocò non pochi danni all’esercizio commerciale.

“Siracusa -il commento del primo cittadino – è dalla vostra parte contro l’arroganza e la prepotenza dell’illegalità. Piena fiducia nell’operato delle forze dell’ordine per individuare i colpevoli di un atto così spregevole”.

 

Salvo Adorno –

“Il Partito Democratico, esprimo solidarietà e vicinanza ai proprietari del Bar Elite di Siracusa, vittime di un deplorevole attentato che ha danneggiato l’ingresso dell’esercizio commerciale”. Così Salvo Adorno, segretario provinciale del Partito Democratico di Siracusa. “Episodi criminali di questo tipo rappresentano fatti gravissimi che la città non può e non deve tollerare”. “A nome mio e di tutto il Partito Democratico, mi auguro che le forze dell’ordine individuino quanto prima i responsabili e che la città’ si mobiliti per gridare un secco no alle derive criminali”.

 

 

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.