Elezioni regionali Sicilia, esclusa la lista Partito Comunista nella circoscrizione siracusana

Soltanto una lista delle quindici che sono state depositate alla cancelleria del tribunale di Siracusa venerdì alla scadenza del termine ultimo, non è stata ammessa alla competizione regionale del 25 settembre. L’ufficio centrale circoscrizionale della provincia di Siracusa, alla verifica delle liste dei candidati, dei documenti allegati ha deliberato di non ammettere la lista Partito comunista italiano dalla competizione elettorale per la circoscrizione di Siracusa. La motivazione dell’esclusione della lista è dovuta al fatto che fosse carente il numero dei sottoscrittori della lista, inferiore a quello previsto dalla legge elettorale.

La lista del Pci è stata l’ultima ad essere presentata in cancelleria, proprio a ridosso della scadenza. Avevano tentato di raccogliere il numero minimo di quindici sottoscrittori presso l’ufficio elettorale del comune di Siracusa ma non sono riusciti nell’intento e l’esclusione è stata automatica quanto prevedibile.

Per il resto, tutte le altre quattordici liste sono state ammesse alla tornata elettorale. In ordine di presentazione: Cento passi per la Sicilia, Democrazia Cristiana, Movimento cinque stelle, partito democratico Chinnici presidente, Prima l’Italia-Lega per Salvini premier, Forza Italia-Berlusconi, Azione-Italia Viva-Calenda, Movimento popolari e autonomisti, De Luca sindaco di Sicilia Sud chiama Nord, Sicilia Vera, Siciliani liberi, Orgoglio siculo con Cateno

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.