Hub Portopalo, in visita il direttore generale dell’Asp di Siracusa Ficarra assieme al sindaco Montoneri

Siracusa 26.5.2021 – Prima visita stamane del direttore generale dell’Asp di Siracusa Salvatore Lucio Ficarra all’Hub vaccinale di Portopalo, il secondo dopo l’Urban Center del capoluogo, il ventesimo tra gli Hub siciliani per la vaccinazione contro il covid-19 voluti dal presidente della Regione Musumeci.
Accompagnato dal sindaco di Portopalo Gaetano Montoneri, assieme al direttore del Dipartimento dell’Area Medica Salvo Italia, al direttore del Distretto sanitario di Noto Giuseppe Consiglio, al referente della struttura vaccinale Salvatore Vaccaro e al geometra Armando Martinez del Dipartimento regionale di Protezione civile, il direttore generale si è complimentato con il personale per l’organizzazione che vede impegnati nella campagna di vaccinazione della cittadinanza della zona sud della provincia di Siracusa personale medico e infermieristico, medici di base, psicologi, amministrativi, informatici, volontari della Croce Rossa Italiana, delle Misericordie, della Protezione civile. Nel corso della visita il direttore generale e il primo cittadino hanno firmato il contratto di comodato d’uso gratuito della struttura e salutato i primi diplomandi che hanno aderito alla campagna straordinaria promossa da oggi dall’Assessorato regionale della Salute, in fila all’hub di Portopalo per sottoporsi alla vaccinazione.
“Questa struttura – ha detto il direttore generale Salvatore Lucio Ficarra – ha una importanza strategica nel panorama siciliano per la campagna vaccinale anticovid ed è fondamentale per coprire la zona sud della provincia. Il target che ci è stato assegnato è di quattro mila vaccinazioni al giorno in tutta la provincia che stiamo coprendo attraverso i due hub e i numerosi centri vaccinali attivati in tutti i comuni. Nell’hub di Portopalo abbiamo previsto 520 vaccini al giorno ma se arrivano dosi di vaccino a sufficienza questa cifra potrà essere tranquillamente raddoppiata. Ciò significa che prima della fine dell’estate potremmo chiudere almeno questa fase della vaccinazione”. “Abbiamo creato questa struttura per raggiungere tutta l’utenza della Sicilia sud orientale – ha aggiunto il sindaco di Portopalo Gaetano Montoneri -. Il mio plauso va al direttore generale dell’Asp di Siracusa perché Portopalo, comune a vocazione turistica, può pregiarsi di avere una struttura vaccinale di eccellenza. Ringrazio la Protezione civile, il Comune e tutto il personale per l’impegno che hanno profuso per raggiungere in brevissimo tempo questo risultato di cui andiamo fieri”.
L’hub è attivo dal 19 maggio ed è stato allestito dal Dipartimento regionale di Protezione civile in una tensostruttura di circa 900 mq di proprietà comunale ubicata all’interno di una ampia area riservata alla locale Protezione civile situata all’ingresso della cittadina in contrada Cozzo Spadaro. La Protezione civile ha provveduto alla realizzazione del centro in appena dieci giorni affidandolo alla gestione aziendale. il responsabile unico del procedimento è stato l’architetto Biagio Bellassai, i lavori sono stati diretti dal geometra Armando Martinez del DRPC Sicilia.
L’ “Hub Portopalo” è potenzialmente strutturato per gestire in contemporanea 6 linee operative ciascuna con un medico per l’anamnesi e due infermieri somministratori per un totale di 12 postazioni vaccinali. L’accettazione è strutturata con 4 postazioni informatizzate per l’accettazione mentre la registrazione e certificazione consta di sei postazioni informatizzate. Prima dell’accettazione gli utenti vengono indirizzati alla reception per le informazioni necessarie, compreso la compilazione dei consensi informati. È presente un operatore per eventuale supporto psicologico. La reception, suddivisa in 4 postazioni, è gestita dalle organizzazioni di volontariato C.R.I. e Misericordia. La gestione esterna e la regolamentazione degli ingressi è affidata alla locale Protezione civile. L’orario di apertura al pubblico va dalle ore 9 alle 19 di tutti i giorni.

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.