Melilli: il sindaco Carta smentisce candidatura alle regionali ed il passaggio all’Udc

Melilli, 18 agosto 2022 – La notizia è stata lanciata dalle agenzia di stampa e rappresentava un’autentica sorpresa nell’ambito della campagna per le elezioni regionali e anche per i futuri assetti dei partiti. Nel riportare le dichiarazioni del leader dell’Udc Toto Cordaro, era stata annunciata anche la candidatura del sindaco di Melilli, Giuseppe Carta, come capolista a Siracusa. Ma Carta si è precipitato a smentire tutto: “Non sono candidato alle regionali, men che meno sono passato all’Udc. La notizia è soltanto frutto dell’incomprensione. Io ho aderito al Pd e ci voglio rimanere”.

Come si ricorderà, subito dopo l’esito delle amministrative di giugno, a lui favorevoli, Carta aveva deciso di lasciare Forza Italia per aderire al partito democratico. Per questo suo gesto si era speso in prima persona il deputato uscente Fausto Raciti, che si mise contro anche i dirigenti locali del partito e non solo. In parecchi, all’interno del Pd, ipotizzavano che il suo passaggio fosse dovuto all’ambizione di essere candidato per un posto a Sala d’Ercole. Ma Carta ha sempre detto di non avere alcuna intenzione di candidarsi e che il suo passaggio al Pd era il frutto di una riconoscenza nei confronti degli esponenti locali del partito che avevano appoggiato la sua candidatura a sindaco di Melilli, al contrario di aslcuni esponenti di Forza Italia che si erano schierati con l’avversario.

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.