Noto, venerdì al Cumo il premio Honos

La città di Noto e il Palazzo della Cultura “Carlo Giavanti”, sede del CUMO, ospitano il Premio Honos 2019 che mira a riconoscere l’impegno, la professionalità, la dedizione con cui professionalità di vari settori affrontano le sfide, e le difficoltà quotidiane con dignità ed a volte anche in spregio all’incolumità della loro stessa vita. L’alto riconoscimento arriva dopo alcuni anni di intensa attività dell’Associazione Galleria EtnoAntropologica di Solarino, presieduta da Giuseppa Gozzo, e soprattutto in memoria di Paolo Liistro e della sua incredibile storia professionale e personale. “Sulla scia dell’opera iniziata da uno zio, Padre Serafino M. Paolo Gozzo O.F.M. , – ci spiega Laura Liistro, Coordinatrice del Premio Honos 2019- Paolo Liistro ci mise grande passione per la storia del proprio territorio, tanto coraggio pet contrastare i pesanti tentativi di condizionamento, per portare alla luce il pozzo di San Paolo a Solarino. Ed ecco spiegato il senso del nostro Premio, l’alto obiettivo prefissato: premiare i buoni esempi affinché si crei una fucina dove far crescere, proteggere e djffondere il concetto di dignità ; creando al fine uno stimolo in più per chi  vuol portare avanti u progetto, condividendo l’alto senso del gioco di squadra”. La cerimonia si terrà venerdì prossimo, 11 ottobre, preceduta, alle ore 17, dall’incontro con il magistrato Alfonso Sabella, Gran Premio Honos 2019, su “Disciplina ed onore” con riferimento all’art.54. La cerimonia sarà condotta da Carmen Attardi.

Ecco qui di seguito tutti i premiati dalla Giuria Speciale ‘Honos 2019’:

GRAN PREMIO HONOS 2019

Dott. Alfonso Sabella Magistrato

Paolo Borrometi Giornalista

SEZIONE ANTROPOLOGICA

Rosario Acquaviva

Studioso e ricercatore tradizioni popolari

Vincenzo Di Carlo

Fotografo tradizioni popolari

SEZIONE ARCHEOLOGIA

Santino Alessandro Cugno

Archeologo

Angelo Vintaloro

Studioso e ricercatore

SEZIONE LETTERATURA

Mariagiovanna Mirano

Scrittrice

Piergiorgio Barone

Docente e ricercatore

SEZIONE ARTE E STORIA

Lorenzo Reina

Artista

Diego Scarabelli

Storico

SEZIONE SPECIALE “HONOS 2019”

Santina Lombardo

docente e giornalista

Sergio Taccone

Giornalista

La Giuria che ha decretato i premiati è composta da esperti e professionisti attivi in vari settori presenti sul territorio italiano, oltre ovviamente alcuni componenti dell’Associazione organizzatrice dell’evento che quest’anno fa tappa a Noto, omaggiando proprio uno dei premiati che gioca in casa. Stiamo parlando della scrittrice Maria Giovanna Mirano e del suo libro “Uomini liberi”. Interessante, quanto non usuale, lettura del fenomeno migratorio che sta investendo l’Italia, e la Sicilia in particolare, in questi ultimi anni. Si può essere impegnati in diversi settori con differenti modalità, ma quel che questo Premio vuol esaltare e promuovere è lo spirito indomito dei “cavalieri senza macchia, senza peccato, e senza paura” del terzo millennio. E che, a quanto pare, non sono così rari da incontrare.

Emanuela Volcan

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.