Priolo, consiglio comunale informale :”Sicurezza e ordine pubblico”

 

Si è svolto ieri sera il Consiglio comunale informale con tema:”Sicurezza e ordine pubblico”.

Ad aprire i lavori, il presidente del Consiglio Francesca Marsala, che ha sottolineato l’importanza di una Politica di sicurezza: “Sono tante le componenti della sicurezza urbana: da un lato il dato, crudo e drammatico, di quanti atti criminali vengono compiuti.” Il sindaco di Priolo, il Dr. Pippo Gianni esordisce dicendo:”Ci sono reati che non si vedono, come la criminalità economica e quella ambientale, e ci sono atti che vengono fortemente percepiti dai cittadini, come i furti, le rapine, la droga. Ma sicurezza è anche la certezza del rispetto della dignità dei più deboli. A noi oggi interessa capire cosa possiamo fare come Amministrazione comunale per una politica della sicurezza, volta a fornire, ridurre o reprimere i fattori sociali che mettono in discussione il diritto dei cittadini di vivere senza paura”. Il consigliere comunale Luca Campione si è poi soffermato sulla vicenda che ha colpito il negozio di abbigliamento della propria famiglia: “Grazie a tutti quelli che hanno avuto una parola di conforto e ai messaggi solidali ricevuti.
Ringrazio le forze dell’ordine che hanno svolto un buon lavoro,con la speranza che vengano trovati i responsabili.
Oggi siamo tornati operativi, lasciandoci questa brutta esperienza alle spalle, sperando di non ripeterla mai più!!
Grazie a tutti di cuore. “, Continua dicendo:” credo che una parte molto importante delle politiche della sicurezza del Comune spetti alle azioni partecipative e di promozione della cittadinanza attiva, necessarie per fare una politica della sicurezza efficace“.
Dopo l’intervento dei Consiglieri Arangio e Biamonte, il sindaco di Priolo ha chiesto una sospensione di 15 minuti per redarre un documento comune ed inviarlo a S.E. Prefetto di Siracusa.

Documento S.E.Prefetto di Siracusa

L.A.

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.