Priolo, sopralluogo negli istituti scolastici

Nessuna problematica particolare riscontrata questa mattina alla riapertura dell’anno scolastico a Priolo Gargallo. I Vigili Urbani hanno presidiato i vari plessi, per monitorare ingressi e uscite degli studenti ed evitare assembramenti da parte dei genitori. Nei vari Istituti si è recato anche l’Assessore alla Polizia Municipale, Diego Giarratana, che ha incontrato il Dirigente Scolastico dei due Comprensivi, Enzo Lonero, con il quale si è intrattenuto, complimentandosi per l’ottima organizzazione.
Di concerto con il Sindaco Pippo Gianni e l’Assessore alla Pubblica Istruzione, Mariachiara Gambuzza, Giarratana ha effettuato anche controlli per verificare eventuali problematiche nel trasporto urbano ed extraurbano degli studenti. “Nessuna criticità degna di nota è stata registrata all’ingresso e all’uscita dei vari plessi – ha sottolineato Diego Giarratana – e per questo vorrei ringraziare i Vigili Urbani e il personale della Priolo Inhouse. Anche per quanto riguarda il trasporto urbano sembra procedere tutto per il meglio. Così purtroppo non si può dire per il trasporto degli studenti pendolari. Se all’andata risulta possibile attenersi alle norme sul distanziamento, la stessa cosa non si può dire per le tratte di ritorno, dove spesso si verifica un sovraffollamento. L’ordinanza regionale numero 34 del 10 settembre conferma che a bordo dei mezzi pubblici può avvenire l’occupazione del 100% dei posti a sedere e in piedi, per i quali il mezzo è omologato. Mi permetto – ha concluso Giarratana – di dissentire su questa ordinanza. La salute e la tutela dei nostri ragazzi viene prima di tutto”.
Intanto il Sindaco Gianni, dopo aver chiesto e ottenuto un incremento del numero degli autobus rispetto ai primi giorni, ha avanzato ulteriore richiesta affinché i mezzi a disposizione degli studenti siano nuovamente potenziati.

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.