Priolo. Verifica dei lavori valloni Monachella e Mostringiano dal primo cittadino e dal funzionario regionale agricoltura e foreste

Sopralluogo del Sindaco di Priolo, Pippo Gianni, questa mattina, presso i valloni Monachella e Mostringiano, in queste settimane oggetto di interventi di pulizia da parte della Forestale. Ad accompagnare il primo cittadino, il Dirigente e un funzionario dell’Assessorato regionale Agricoltura e Foreste; insieme hanno fatto il punto della situazione, con l’intento di ottimizzare al meglio i lavori, in virtù delle somme ancora disponibili.
All’interno di uno dei canaloni sono stati rinvenuti rifiuti solidi urbani e materiale ferroso, che dovranno essere smaltiti in maniera diversa rispetto al lavoro preventivato. Il Sindaco Gianni ha lanciato un ulteriore appello alla popolazione, al fine di evitare l’abbandono indiscriminato di rifiuti, che in questo caso sta portando a procrastinare l’ultimazione dei lavori. Sul posto domani si recherà anche l’Assessore ai Lavori Pubblici, Tonino Margagliotti, accompagnato dalla Forestale e dal Comando dei Vigili Urbani. Obiettivo è proprio quello di rimuovere e smaltire i rifiuti rinvenuti.  A proposito delle sterpaglie, bruciate secondo i termini di Legge dagli operai della Forestale, coordinati dal Dipartimento regionale dello Sviluppo Rurale, il Sindaco Gianni  ha chiesto di fare in modo di non arrecare ulteriore disagio alla popolazione; finora gli interventi erano stati eseguiti durante le ore mattutine, quando i bimbi si recano a scuola, creando  qualche fastidio. La Forestale ha garantito che a questo punto non ci saranno altri incendi di sterpaglie; l’erba sarà portata in una zona alta del paese e attraverso un trituratore sarà semplicemente sminuzzata.
Con la pulizia dei due valloni che passano all’interno del centro abitato, la Regione ha accolto una richiesta avanzata dal primo cittadino con nota protocollata i primi di agosto dello scorso anno. Richiesta reiterata nel novembre 2018 e per ben due volte nel luglio di quest’anno. “La pulizia dei valloni – ha commentato il Sindaco Gianni – era necessaria in vista dell’arrivo della stagione delle piogge, per consentire il libero e regolare deflusso delle acque e prevenire così possibili fenomeni di esondazione, a salvaguardia dell’incolumità dei cittadini”.

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.