Regionali 2022: Provenzano, uscita M5s da coalizione favorisce destra

“L’uscita del M5s dalla coalizione ha danneggiato i siciliani perché Conte ha tradito un patto non tanto con il Pd ma con gli elettori che avevano votato le primarie oltre 40 mila persone e ha abbandonato una donna come Caterina Chinnici facendo un favore a Schifani”.

A dirlo il vicesegretario del Pd Peppe Provenzano a Messina.

“Mi stupisce – prosegue – che Conte si proponga come progressista quando ha favorito la peggiore destra di sempre. I pericoli per la Sicilia sono da un lato il ritorno al passato con Schifani, dall’altro De Luca che raccoglie forze trasformiste con una Sicilia più isolata sullo scenario nazionale. Le sue istanze si devono far valere non con le pagliacciate ma con la competenza di affrontare i problemi”.

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.