Sanità, Franceschini (UGL): “Regione Lazio intervenga su licenziamenti del personale degli appalti Policlinico Umberto I”

“Abbiamo appreso con preoccupazione che dal 23 settembre alcuni operatori sanitari delle unità critiche pediatriche del Policlinico Umberto I di Roma hanno cessato il loro servizio per la dismissione dell’accordo tra il nosocomio e una società appaltatrice” dichiara il Segretario Provinciale della UGL Salute di Roma Valerio Franceschini. “Sosteniamo da tempo – prosegue il sindacalista – la necessità della reinternalizzazione dei servizi. Chiediamo che per questi professionisti coinvolti che da molti anni lavorano nel nosocomio romano venga subito trovata una soluzione che scongiuri una devastante crisi occupazionale. A tal riguardo abbiamo chiesto un incontro urgente a cui partecipi anche la Regione Lazio. L’energia che il Presidente Zingaretti ha mostrato nella recente campagna elettorale andrebbe profusa sul territorio nel quale è ancora Governatore. Per tale motivo lui è l’Assessore alla Sanità D’Amato non possono ignorare questa emergenza. Le istituzioni devono intervenire perché tutti gli operatori sanitari vengano al più presto ricollocati” conclude Franceschini

 

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.