Siracusa. Lettera dell’Ugl al sindaco: “Risolva il problema del trasporto urbano”


Con una lettera inviata al sindaco, la segreteria territoriale dell’Ugl pone il dito sulla piaga del trasporto urbano della città. Il sindacato si dice preoccupato del fatto che l’amministrazione comunale non abbia posto nella giusta attenzione la problematica dopo le dimissioni dell’assessore alla Viabilità, Giovanni Randazzo, che aveva dato la propria disponibilità a risolvere la questione.

In quell’incontro l’ex assessore aveva preso atto del grave disservizio e delle penalizzazioni per quanti, specialmente per le persone anziane, che hanno residenza nella zona alta della città non potendo usufruire di un regolare servizio di trasporto da parte dell’AST. Il piano di mobilità prevedeva una migliore distribuzione dell’attuale servizio nella zona Pizzuta,in via Lentini e nei dintorni, dove vi è la presenza di tre cliniche con un importante bacino di utenza, o nella zona del viale Santa Panagia dove opera il tribunale. A breve poi apriranno le scuole con studenti che avranno bisogno di aver loro assicurato un adeguato servizio di trasporto.

L’Ugl ha, quindi, chiesto al sindaco Italia un incontro per conoscere quali provvedimenti intenda adottare, come titolare ad interim dell’Assessorato alla viabilità, nonchè gli sviluppi del rapporto Comune-AST, considerata anche l’imminente scadenza della convenzione.

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.