Siracusa. Scritte minacciose contro il primario di oculistica all’Umberto I° Paolo Caruso

“Sei vicino alla morte R.I.P.”, una svastica e una falce a martello davanti allo studio del primario del reparto di oculistica dell’ospedale Umberto I° di Siracusa, Paolo Caruso, stimato medico. Il fatto è successo stanotte. Gli addetti del reparto intorno alla 7.00 di stamane hanno proceduto, come ogni mattina, all’apertura degli uffici, ma nel muro dello studio del primario, situato tra l’entrata principale del reparto e una vetrata divisoria con il resto del settore di oculistica, hanno trovato le mura imbrattate di vernice rossa con la minacciosa scritta. Del grave gesto è stata avvisata la polizia di Stato per le indagini del grave atto di sicura matrice intimidatoria.

Sui gravi motivi del grave gesto non trapelano indiscrezioni, ma la tensione nell’ambito dei veleni nella Sanità siracusana, potrebbero entrare tra le ipotesi dell’intenzionale minaccia al primario del reparto oculistico. Lo sfondo di questo vile atto, potrebbe aprire nuovi scenari e nuove rivelazioni sulle tematiche della problematica gestione della Sanità siciliana.

La cosa certa è che chi ha portato a termine il grave gesto aveva la chiave della porta principale del reparto.

Concetto Alota    

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.